dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 8 agosto 2012

ECOmove QBEAK, citycar elettrica a 6 posti

E’ quanto promette il veicolo danese lungo 3 metri, dichiarando 300 km di autonomia per sfidare la smart ED e la GMD T.27

Galleria fotografica - ECOmove QBEAK - immagini dal teaserGalleria fotografica - ECOmove QBEAK - immagini dal teaser
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 1
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 2
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 3
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 4
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 5
  • ECOmove QBEAK - immagini dal teaser - anteprima 6

Arriva dal Nord come la norvegese Think City e, nonostante il freddo estremo non favorisca le prestazioni delle batterie di un’auto elettrica, promette un’autonomia di 300 km. La ECOmove QBEAK è un veicolo ZEV danese che con 3 metri di lunghezza, 1,75 di larghezza e 1.63 di altezza vorrebbe battere le concorrenti del presente (la smart ED) e del futuro (la T.27 di Gordon Murray).

Con la biposto sviluppata da Mercedes ha in comune la scelta di pannelli plastici per la carrozzeria, che possono essere facilmente sostituiti per cambiare l'aspetto dell'auto, oltre ad avere il vantaggio della leggerezza. Dalla triposto inglese, invece, la QBEAK prende spunto per lo sfruttamento dell’abitacolo, dove il costruttore dichiara di poter ricavare fino a 6 sedili in un corpo vettura da 425 kg di peso. Sei sono anche i moduli da 4,7 kWh delle batterie, per un totale di 28,2 kWh di capacità installata che fanno promettere alla QBEAK un’autonomia di 300 km, per una potenza di 95 CV e una velocità massima di 120 km/h.

Autore:

Tag: Anticipazioni , auto elettrica


Top