dalla Home

Home » Argomenti » Prezzi benzina

pubblicato il 7 agosto 2012

"Riparti con Eni": 100 milioni di litri venduti

Record di vendite per l'ottavo week-end di sconti, mentre il prezzo dei carburanti continua a salire

"Riparti con Eni": 100 milioni di litri venduti

Più volte, soprattutto nei momenti di crisi, ci si chiede se sia meglio chiudere ogni forma di incentivo e imporre tasse sui consumi, oppure scommettere sulla maggiore quantità degli acquisti, nonostante la minore "ricchezza" di chi compra, proponendo incentivi e sconti. Quanto sta succedendo nel settore dei carburanti sembra dar credito alla seconda ipotesi: a fronte di un calo evidente dei consumi nei giorni di prezzo “normale”; Eni, Agip e aderenti hanno addirittura fatto registrare il nuovo record di vendite nell'ultimo week-end, l'ottavo della promozione "Riparti con Eni" che prevede uno prezzo scontato, in modalità iperself, di 1,55 euro/litro per il gasolio e 1,65 euro/litro per la benzina.

LO SCONTO FUNZIONA
E' vero che, in numerose circostanze, l'automobile diventa indispensabile, e quindi è normale che l'automobilista faccia rifornimento quando sono previsti degli sconti; però, nell'ultimo week-end, sono stati distribuiti 100 milioni di litri su oltre 3.200 stazioni Eni e Agip, e da sabato alle 13.00 alle 7.00 di lunedì mattina, hanno fatto rifornimento oltre 5 milioni di italiani. Il record di vendita fa a buon diritto pensare che, nel totale, sia stato fatto più carburante del dovuto.

RECORD DI VENDITE NONOSTANTE I PREZZI IN CRESCITA
Un risultato che va in controtendenza rispetto all'idea che per recuperare denaro bisogna semplicemente gravare il prezzo di un prodotto di ulteriori tasse, senza tener conto della conseguente riduzione dei consumi: ci troviamo di fronte, in questo caso, ad un record di vendita nel momento in cui le tensioni geopolitiche e l'indebolimento dell'euro rispetto al dollaro, nonché in generale il periodo estivo, stiano facendo aumentare le quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi.

PROMOZIONI FINO A SETTEMBRE
L'iniziativa "Riparti con Eni", che prevede prezzi scontati dalle ore 13 di sabato fino alle 7 di lunedì, per i rifornimenti in modalità Iperself (e quindi non in autostrada), terminerà il prossimo 3 settembre 2012; anche le altre compagnie petrolifere, come Esso, Q8 , IP, Shell, TotalErg e Tamoil, continuano a proporre prezzi scontati per il periodo estivo, sia pur con modalità differenti, e concentrati quasi interamente sul self service. Secondo il Check-Up Prezzi QE, i prezzi medi serviti a livello nazionale sono pari a 1,861 euro/litro per la benzina, 1,751 per il diesel e 0,748 per il Gpl, con punte massime in ascesa.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Attualità , carburanti


Top