dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 agosto 2012

Usa l'auto per tre mesi senza fare mai il pieno

Il primo cliente europeo della Chevrolet Volt ha percorso quasi 2.000 km in elettrico, sfruttando solo il carburante omaggiato dalla concessionaria

Usa l'auto per tre mesi senza fare mai il pieno
Galleria fotografica - Chevrolet Volt - TESTGalleria fotografica - Chevrolet Volt - TEST
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 1
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 2
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 3
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 4
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 5
  • Chevrolet Volt - TEST - anteprima 6

Fino a marzo l’uomo d’affari elvetico Emanuel Probst era solito fare il pieno alla sua auto due o tre volte alla settimana. Da quando è diventato il primo europeo a guidare l’elettrica ad autonomia estesa Chevrolet Volt (potete leggere qui la nostra prova) sono passati tre mesi dalla sua ultima visita al distributore. Dopo aver percorso più di 2.000 km, il direttore generale della Jura, società svizzera che produce macchine automatiche per il caffé, dichiare di aver così ridotto dell’80% la sua spesa mensile legata al carburante, ricaricando ogni giorno l’auto alla rete elettrica di casa o alla presa di corrente in ufficio, dove il manager si reca tutti i giorni a bordo della Volt percorrendo in totale circa 75 km (l’autonomia elettrica dichiarata per la Volt è di 80 km). Nel suo resoconto Probst sostiene di aver utilizzato solo il carburante presente nel serbatoio al momento del ritiro in concessionaria e necessario al funzionamento della vettura solo per brevi tratti dell'intero tragitto casa-lavoro.

Autore:

Tag: Curiosità , Chevrolet , auto ibride


Top