dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 1 agosto 2012

Dalla Volkswagen Golf VII nascerà una Skoda

Basata sulla stessa piattaforma MQB, affiancherà la tedesca formando un tris con la Seat Leon

Dalla Volkswagen Golf VII nascerà una Skoda

Volkswagen presenterà la Golf VII al prossimo Salone di Parigi (29 settembre-14 ottobre) e proprio nella settimana in cui si è acceso un confronto a distanza tra il gruppo tedesco e Sergio Marchionne, che ha criticato la casa di Wolfsburg in veste di presidente dell’associazione dei costruttori Acea, si vocifera che potrebbe avere una gemella ceca. Il responsabile vendite e marketing di Skoda, Jürgen Stackmann, ha anticipato agli inglesi di Autocar che dalla neonata Rapid deriverà una due volumi a 5 porte, basata sulla piattaforma MQB che oltre ad appartenere alla prossima Golf fa da base anche alla nuova Seat Leon.

Un assaggio del nuovo modello è stato in realtà già concesso dal prototipo VisionD presentato al Salone di Ginevra del 2011, che potrebbe ispirare il modello di serie alla fine del 2013. Il manager Skoda precisa però che l’auto definitiva differirà dalla concept, che peraltro suggeriva nella lettera “D” del nome l’appartenenza a un segmento di mercato superiore a quello delle compatte, di cui fa parte la Golf. Con questa hatchback Skoda amplierebbe la sua offerta di compatte con un'ulteriore variante di carrozzeria, integrando la gamma attualmente composta dal SUV Yeti, dalle due volumi e mezzo Rapid e Octavia e dalla rispettiva variante station, l’Octavia Wagon.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Skoda , dall'estero


Top