dalla Home

Home » Argomenti » Bollo e Tasse

pubblicato il 17 ottobre 2006

Finanziaria 2007: è Stop alle esenzioni dal Bollo per le auto Euro 4!

Finanziaria 2007: è Stop alle esenzioni dal Bollo per le auto Euro 4!

La Finanziaria 2007 con le novità, le successive modifiche e tutte le polemiche connesse, si sta rivelando una "storia infinita". E' di queste ore la notizia riportata dal quotidiano La Repubblica.it che il Governo ha ufficialmente deciso di annullare le esenzioni dal pagamento del bollo auto per chi, rottamando l'usato, acquista un'auto nuova Euro 4.

Uno dietro front che spiazza tutti, automobilisti, addetti ai lavori, ma soprattutto i Costruttori che avevano iniziato campagne pubblicitarie che annunciavano sconti collegati alle agevolazioni della Finanziaria.

Portavoce della notizia - si legge sempre da La Repubblica - è stato il capogruppo dei Verdi alla Camera, Angelo Bonelli che al termine di una riunione di maggioranza a Montecitorio ha dichiarato "I 160 milioni del fondo andranno al trasporto pubblico", riprendendo così la proposta avanzata in mattinata dal ministro Pecoraro Scanio che voleva togliere la detassazione per le auto Euro 4 e investire le risorse del taglio del bollo per la mobilità sostenibile e il trasporto pubblico.
"Abbiamo chiesto un fondo rotativo per la mobilità sostenibile da inserire nella Finanziaria - aveva detto Pecoraro Scanio parlando a un convegno sulla difesa del suolo - e di togliere la detassazione prevista per gli Euro 4 per investire soldi del taglio del pagamento del bollo nel trasporto pubblico e nella mobilità sostenibile e permettere agli Enti Locali di incentivare il servizio". Per le città, secondo Pecoraro, "sarebbe meglio prevedere un trasporto eco-sostenibile e incentivare le auto elettriche".

Oltre alle inevitabili nuove polemiche, un grosso problema si porrà per chi nella prima metà di ottobre è stato convinto dalla notizia delle esenzioni ex Finanziaria 2007 a cambiare auto. Queste persone potrebbero essere salvate solo da un provvedimento ad hoc che conservi gli effetti del decreto nella parte che riguarda gli acquisti delle auto nel periodo antecedente il cambiamento della legge. Ma è tutto da verificare.

Emerge chiaramente dalla parole del presidente dei deputati dell'Ulivo Dario Franceschini come l'incidente della Metro di Roma ha influenzato queste decisioni: "Si è trovata un'intesa unanime sul fatto che sia opportuno trasferire le risorse che erano destinate all'esenzione del bollo per motorini e nuove automobili 'euro 4' sul trasporto pubblico locale. E' una scelta politica di rilievo, non c'è un gran bisogno nelle nostre strade di vedere più motorini e più automobili e invece, soprattutto anche alla luce di una giornata come questa, c'è bisogno di investire nel trasporto pubblico e nella sua sicurezza. Il solo costo per il minor introito del bollo sulle automobili era di 169 milioni di euro, sono cifre consistenti che andranno a disposizione degli investimenti nel trasporto pubblico locale".

Ciliegina sulla torta è una nuova dichiarazione del Ministro Pecoraro Scanio relativa alle penalizzazioni dei SUV: "Si può pensare a una normativa sull'ingombro...".

Autore: Alessandro Lago

Tag: Attualità , bollo auto , finanziaria 2007


Top