dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 ottobre 2006

Anche i cinesi fanno una smart... elettrica!

Anche i cinesi fanno una smart... elettrica!

Per la serie dove "andremo a finire", dal web arriva l'ennesima notizia di plagio di un prodotto automobilistico europeo da parte di un'azienda cinese. Questa volta non si tratta di una supercar o di un auto di lusso, bensì di una city car, quella più piccola in assoluto attualmente disponibile sul nostro mercato: la smart.

La CMEC ha sviluppato un clone (senza mezzi termini) della nostrana fortwo. Stesso design, stesse dimensioni esterne e addirittura nome del modello che contiene candidamente la parola "smart" (si chiama infatti Electric Car City Smart!). L'unica grande differenza è tecnica, perché la smart "made in China" è dotata di un motore elettrico, ironia della sorte, proprio come avrebbe voluto Nicolas Haieck, il papà degli swatch e del progetto smart originale.

Secondo i dati raccolti su internet, e dichiarati presumibilmente dalla CMEC, questa smart supera i 50 Km/h di velocità massima e ha un autonomia di 100 chilometri. Valori decisamente ottimistici soprattutto in considerazione del prezzo al quale dovrebbe essere venduta: meno di 5.000 Euro!

Inutile a questo punto porsi troppe domande sulla qualità costruttiva del mezzo. Ed è certo che un'auto del genere non riuscirà mai ad arrivare in Europa, non fosse altro per le azioni legali che DaimlerChrysler intraprenderebbe contro cotanta violazione del diritto d'autore...

Autore: Filppo Salza

Tag: Curiosità


Top