dalla Home

Home » Argomenti » Auto e Salute

pubblicato il 16 agosto 2012

Dossier Auto e Salute

Come si trasportano cani, gatti... e altri animali in auto

Per la loro sicurezza occorre seguire poche regole, ma fondamentali

L'immagine di un cane che sporge con la testa fuori dal finestrino di un'auto in corsa è molto ricorrente. Moltissime persone lasciano che si accomodi sul sedile del passeggero o che si sdrai sulla cappelliera del bagagliaio. Questo è il modo più pericoloso di viaggiare. In caso di brusche frenate la probabilità che si facciano male è alta, per non parlare di cosa succede in caso di incidente. Chi tiene alla salute del proprio animale domestico deve seguire poche e semplici regole per tenerli al sicuro.

VA BENE SOLO LA GABBIETTA
Che si tratti di cani o gatti la regola più importante da seguire abolire la cintura di sicurezza, anche se specifica. Questo dispositivo è fondamentale per l'uomo, ma non per gli animali che necessitano in ogni caso di un adeguato trasportino, anche se sono di grossa taglia. Sebbene infatti solitamente questi viaggiano nel vano bagagli, che per legge deve "essere appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo", nella gabbietta possono contare su una maggiore protezione dal ripiegamento della carrozzeria, soprattutto in caso di urto posteriore. Lo dimostra chiaramente il video in copertina in cui sono registrate le simulazioni specifiche condotte dall'ADAC, l'Automobil Club tedesco.

BISOGNA POSIZIONARLA BENE, ALTRIMENTI E' PERICOLOSA
Per ogni animale la gabbietta specifica è quindi la migliore protezione possibile, soprattutto se provvista in una leggera imbottitura interna. Anche in caso di furetti o altri piccoli animali è pratica e funzionale, ma bisogna fare molta attenzione a dove collocarla. Se messa nella posizione sbagliata può essere pericolosa anziché protettiva. Ad esempio, l'ancoraggio per mezzo della cintura di sicurezza può essere letale perchè nell'impatto lo sportellino e la zona ancorata si spaccano. Di conseguenza, quando è possibile, è sempre meglio mettere i nostri amici a quattro zampe nel bagagliaio, altrimenti nell'abitacolo e mai sui sedili. Per garantire un adeguato livello di sicurezza, la gabbietta deve essere posizionata per terra, posteriormente o anteriormente è indifferente, perché questa è la zona che resta maggiormente protetta in caso di impatto.

DA NON DIMENTICARE MAI
Durante i lunghi viaggi è importante ricordare le soste, le piccole passeggiate e le razioni di cibo e acqua. Inoltre non bisogna mai lasciarli in auto sotto il sole, anche se per pochi minuti, perché in estate l'abitacolo si scalda molto velocemente.

Leggi altri articoli su Auto e Salute.

Autore:

Tag: Da Sapere , salute


Top