dalla Home

Tecnica

pubblicato il 23 luglio 2012

La sicurezza passiva nella Mercedes Classe A

Fino a 9 airbag, sistemi pre-safe e cofano attivo per salvare i pedoni

La sicurezza passiva nella Mercedes Classe A
Galleria fotografica - Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passivaGalleria fotografica - Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 1
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 2
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 3
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 4
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 5
  • Nuova Mercedes Calsse A - la sicurezza passiva - anteprima 6

Una moderna vettura compatta "premium" dovrebbe essere in grado di offrire un livello di sicurezza passiva paragonabile a quello di un'auto di categoria superiore. La nuova Mercedes Classe A non fa eccezione: sono di serie i pretensionatori delle cinture di sicurezza, con limitatore di forza per i posti posteriori, il sistema Pre-Safe e il cofano attivo per la protezione dei pedoni, oltre a 7 airbag, che a richiesta possono diventare 9.

STRUTTURA DIFFERENZIATA PER RESISTERE AGLI URTI
La struttura della nuova Classe A, realizzata per la maggior parte con acciai ad alta e altissima resistenza e concepita a più "strati" per meglio dissipare le forza d'urto, è in grado di resistere a circa 30 prove standard di impatti di tipo differente, e anche a specifiche prove della casa, come il ribaltamento, l'urto conto un palo o le prove di crash contro un prototipo della futura berlina alto di gamma Mercedes. Numerosi gli accorgimenti per ridurre i danni causati da un urto, come ad esempio l'aggiunta di parti assorbenti in plastica dietro ai parafanghi anteriori, che permettono di proteggere le portiere in caso di arretramento delle ruote, oppure gli elementi longitudinali che scaricano le forze di un urto frontale anche sul pavimento della vettura. Uno specifico rinforzo sul pavimento e un montante B in acciaio ad alta resistenza e dalla particolare struttura interna definita "a dente di vampiro", permettono alla Classe A di resistere meglio in caso di urto laterale contro un albero.

IL COFANO ATTIVO SALVA-PEDONI
Una dotazione importante per la categoria è sicuramente l'Active Bonnet, il cofano anteriore in grado di sollevarsi automaticamente per 65 mm in caso d'urto con un pedone, in modo da creare una sorta di "cuscinetto" ulteriore per evitare il contatto con la meccanica; un altro aiuto alla sicurezza è fornito anche la disposizione delle parti interne, come ad esempio le unità di controllo o i serbatoi di liquidi, e dalla dissipazione delle forze d'urto attraverso specifiche forme, strutture di rinforzo e materiali leggeri e deformabili come l'alluminio.

7 AIRBAG DI SERIE, A RICHIESTA QUELLI LATERALI POSTERIORI
Gli airbag previsti per la nuova Classe A sono 7 di serie, comprendenti quelli per passeggero e guidatore frontali e laterali; questi ultimi sono disposti sia nel sedile, per proteggere torace e bacino, sia in corrispondenza dei finestrini. A questi si aggiungono l'airbag per le ginocchia del guidatore e, in opzione, due airbag laterali per i passeggeri posteriori. L'esplosione degli airbag avviene in maniera progressiva in funzione della forza di impatto, e altri dettagli dell'abitacolo sono appositamente conformati allo scopo, come la colonna dello sterzo deformabile e un assorbitore di vibrazioni nel volante, oppure gli appoggiatesta anteriori conformati per ridurre i colpi di frusta attraverso una regolazione fine della distanza dalla testa mediante un pulsante.

CINTURE POSTERIORI FACILI DA USARE
Una certa attenzione è stata posta anche alla sicurezza dei passeggeri posteriori, pensando anche ai test compiuti dagli enti cinesi e giapponesi, che assegnano punteggi più alti anche per la facilità d'uso delle cinture dietro: le cinture esterne della Classe A, in particolare, sono dotate di tensionatori e limitatori di forza analoghi a quelle anteriori. Nel divano, sono presenti anche gli attacchi Isofix per i seggiolini dei bambini.

IL SISTEMA PRE-SAFE PREPARA AIRBAG E CINTURE A FUNZIONARE MEGLIO
Se airbag e cinture costituiscono da anni la base per la sicurezza passiva di un'auto, meno scontata è la presenza di sistemi per preparare in anticipo il funzionamento di questi strumenti: in Mercedes, già dal 2002, la Classe S impiegava il cosiddetto sistema "Pre-Safe", ora presente anche sulla Classe A. In una serie di circostanze rilevate dai sensori della vettura, come la frenata di emergenza, uno sbandamento, un uso eccessivo dei sistemi di ausilio alla frenata, si attivano i pretensionatori delle cinture, insieme ad altri automatismi elettrici, come la chiusura di vetri e tetto apribile, o lo spostamento automatico del sedile, per permettere ai sistemi di ritenuta di funzionare nel modo più efficiente possibile.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe A
Nome
Classe A
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Tecnica , Mercedes-Benz , crash test


Listino Mercedes-Benz Classe A

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
A 180 Executive anteriore benzina 122 1.6 5 € 23.810

LISTINO

A 160 CDI Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 24.290

LISTINO

A 180 CDI Executive anteriore diesel 109 1.5 5 € 25.120

LISTINO

A 180 Sport anteriore benzina 122 1.6 5 € 25.450

LISTINO

A 160 CDI Sport anteriore diesel 90 1.5 5 € 25.730

LISTINO

A 160 CDI Automatic Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 26.524

LISTINO

A 180 CDI Sport anteriore diesel 109 1.5 5 € 26.560

LISTINO

A 180 Night Edition anteriore benzina 122 1.6 5 € 26.841

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top