dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 12 luglio 2012

Pneumatici ricostruiti, meno CO2 emessa per avere gli incentivi

Più ecologici da produrre rispetto alle "gomme" nuove, potrebbero essere inclusi nelle agevolazioni governative all'acquisto delle auto più ecologiche

Pneumatici ricostruiti, meno CO2 emessa per avere gli incentivi

Sono 26,4 i chilogrammi di “aria”, biossido si carbonio per la precisione, che si risparmiano producendo un pneumatico ricostruito al posto di una gomma nuova. E’ quanto emerge da uno studio dell’università di Oxford, che analizzando l’impronta di carbonio nei processi dell’industria della gomma, ha registrato una differenza del 30% nelle emissioni di gas serra fra i due scenari produttivi.

Il pneumatico preso come riferimento dall’università britannica misura 17,5 pollici ed è destinato ai veicoli commerciali. Quest’analisi ecologica va a sommarsi alle 300 carbon footprint realizzate Oltremanica dall’ente accademico e offre l’aggancio per richiamare l’attenzione sugli incentivi all’auto ecologica: il disegno di legge che intende favorire i veicoli a basse emissioni di CO2 è ancora al vaglio del Parlamento e pertanto ci sarebbe la possibilità di incentivare anche l’acquisto di pneumatici che limitino la CO2 emessa, come i ricostruiti.

Autore:

Tag: Mercato , pneumatici


Top