dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 agosto 2012

Il caldo mette a rischio l'integrità del parabrezza

Durante l'estate aumentano gli interventi di riparazione a causa della temperatura troppo elevata

Il caldo mette a rischio l'integrità del parabrezza

In estate il parabrezza soffre il caldo? Molti automobilisti si saranno posti questa domanda, pensando ad esempio al grande calore dell'abitacolo dopo una sosta sotto il sole d'estate. Il Centro di Ricerche Carglass in collaborazione con l’Università di Swansea ha prodotto un studio, mediante simulazioni al computer e una tecnica di calcolo utilizzata in campo aerospaziale, che ha analizzato gli effetti della temperatura su un cristallo danneggiato: il risultato è che la dimensione del danno aumenta quando il vetro è caldo. Il motivo tecnico è legato ad una maggiore flessione del film in materiale plastico inserito nei vetri stratificati (di norma in polivinilbutirrale, o PVB), proprio a causa della temperatura più elevata.

Dalla simulazione alla pratica: Carglass ha analizzato gli interventi effettivi tra giugno e luglio dal 2008 al 2011, in un campione significativo di città italiane, ed ha riscontrato che, a livello nazionale, le richieste di interventi di sostituzione del parabrezza sono aumentate del 48%. In alcune città, come Firenze, Milano, Roma e Verona, le richieste di interventi di sostituzione a luglio sono state addirittura sopra la media nazionale -rispettivamente 49%, 50%, 51% e 60%. Se invece della media, si tiene conto del picco della temperatura (ad esempio, le giornate in cui si sono superati i 27°), gli interventi di sostituzione sono aumentati in modo differenziato da città a città (da un minimo del 4% ad un massimo del 17%, pari a 44 richieste al giorno), ma sempre in modo proporzionale all'aumento della temperatura. Pur in presenza di altri parametri che possono aver influenzato la ricerca, come i km percorsi o la distribuzione geografica dei centri di riparazione, la temperatura alta diventa un fattore costante e prevedibile: attenzione, dunque, allo stato del parabrezza della propria vettura prima di mettersi in viaggio nei mesi più caldi.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , statistiche


Top