dalla Home

Novità

pubblicato il 10 luglio 2012

Dacia Dokker

Il multispazio con porte scorrevoli si adatta alle famiglie e al trasporto di oggetti ingombranti. Arriverà a novembre, con listino base a 9.900 euro

Dacia Dokker
Galleria fotografica - Dacia DokkerGalleria fotografica - Dacia Dokker
  • Dacia Dokker - anteprima 1
  • Dacia Dokker - anteprima 2
  • Dacia Dokker - anteprima 3
  • Dacia Dokker - anteprima 4
  • Dacia Dokker - anteprima 5
  • Dacia Dokker - anteprima 6

Il quinto modello della gamma Dacia si chiama Dokker, prende simbolicamente il suo nome dai “dockworker” (gli addetti al carico e scarico delle merci nei porti), e si propone come un multispazio a 5 posti particolarmente adatto anche al trasporto di oggetti voluminosi. Il vano di carico posteriore ha infatti una volumetria record di 800-3.000 litri e una lunghezza di carico di 1,9 metri, il tutto compreso in un veicolo multiuso lungo 4,36 mteri, largo 1,73 metri e alto 1,82 metri. I motori disponibili al momento del lancio commerciale, fissato per novembre 2012, sono il benzina 1.6 MPI 85 (seguito in secondo momento dal 1.2 TCe 115) e i due diesel 1.5 dCi nelle versioni da 75 e 90 CV. Come la Dacia Lodgy con cui condivide la piattaforma M0, la Dacia Dokker propone un abitacolo ampio e modulare, dotato anche del sistema multimediale Media Nav con touch screen da 7”, navigatore e connessione Bluetooth. Il prezzo base della nuova Dacia Dokker è di 9.900 euro.

UNA O DUE PORTE SCORREVOLI
Dal punto di vista stilistico la Dacia Dokker si propone come una multispazio pratica e robusta, con una o due portiere posteriori scorrevoli (a seconda dell’allestimento) larghe 703 mm e il portellone di coda a due ante asimmetriche che facilitano le operazioni di carico e scarico. La grande altezza del padiglione fa subito pensare ad un veicolo concreto, pronto al trasporto della famiglia e di grandi oggetti anche sui fondi più difficili; i paraurti neri di serie estesi nella parte inferiore della scocca e ben posizionati per proteggere i gruppi ottici posteriori sono infatti studiati per l’utilizzo più impegnativo.

ABITACOLO CONFIGURABILE E MODULARE
All’interno la Dacia Dokker propone molti dettagli ripresi dalla Lodgy, ergonomici e di stampo “automobilistico” come il design della strumentazione, la finitura bicolore della plancia e la facilità di utilizzo dei comandi principali che risultano più accessibili rispetto alla Logan MCV. Oltre ad una serie di vani portaoggetti (44,2 litri totali), la Dacia Dokker propone un divanetto posteriore frazionabile 2/3 - 1/3 e ripiegabile a portafoglio contro i sedili anteriori, configurazione che permette di ottenere un piano di carico piatto di 1,57 metri di lunghezza e 3 metri cubi di volume. Anche il sedile del passeggero anteriore, grazie al sistema Dacia Easy Seat, può essere piegato a tavolino o a portafoglio per liberare una lunghezza di carico di 2,42 metri, o addirittura estratto dalla vettura per caricare oggetti lunghi fino a 3,11 metri (3,9 metri cubi).

DUE BENZINA E DUE DIESEL
Al momento del lancio la Dacia Dokker avrà come motore di accesso alla gamma il 1.6 MPI 85, abbinato al cambio manuale 5 marce e con consumi combinati di 7,5 l/100 km. Successivamente arriverà il 1.2 TCe 115, il turbo a iniezione diretta di benzina che vanta buone prestazioni e un consumo di 6,1 l/100 km. Il noto 1.5 dCi da 75 e 90 CV permette invece alla Dacia Dokker di abbattere i consumi a quota 4,5 l/100 km. La piattaforma M0 già utilizzata dalla Lodgy vanta un passo di 2,81 metri (10 cm in meno della Logan MCV) e unisce un avantreno pseudo Mac Pherson al retrotreno ad assale flessibile e molle elicoidali derivato dalla Renault Kangoo. L’ABS è dotato di assistenza alla frenata d’emergenza, mentre l’ESP della Continental è opzionale.

PREZZI E DOTAZIONI
Il listino della Dacia Dokker parte da un prezzo di lancio di 9.900 euro, relativo alla motorizzazione di accesso a benzina e all’allestimento entry level. Si attendono ulteriori dettagli sul resto della gamma, dove in particolare saranno i propulsori Diesel ad essere presumibilmente i più richiesti dal mercato. In totale i motori previsti sono due a benzina - 1.6 da 85 CV (175 g/km CO2), 1.2 TCe turbo a iniezione diretta da 115 CV (140 g/km CO2) - e due a gasolio - 1.5 dCi da 75 o 90 CV, entrambi Euro 5 e omologati per 118 g/km di CO2 emessa - tutti abbinati ad un cambio manuale a 5 rapporti. Due invece sono gli allestimenti, Ambiance e Lauréate, dove fra le principali dotazioni di serie si trovano 4 airbag, ABS, servosterzo, sedile posteriore sdoppiato asimmetrico e attacchi isofix, mentre gli optional annoverano (per il livello Ambiance) navigatore e radio (450 euro), climatizzatore manuale, limitatore di velocità, radar di parcheggio (300 euro), ESP, cerchi in lega da 15”, seconda porta scorrevole, barre sul tetto, fendinebbia, ruota di scorta, vernice metallizzata. La Dokker Lauréate condivide quasi per intero le opzioni della Ambiance e in più offre come primo equipaggiamento paraurti e retrovisori in tinta, dettagli interni cromati, due porte scorrevoli, retrovisori elettrici, sedile e volante regolabili in altezza, fendinebbia, computer di bordo, barre sul tetto, bagagliaio illuminato. Per finire, la garanzia: Dacia copre la Dokker per 3 anni o 100.000 km. Fra queste dotazioni, in particolare, è degno di nota il sistema di infotainment multimediale Media Nav (450 euro), dotato di navigatore, vivavoce Bluetooth, CD/MP3, prese USB/AUX e sistema “3D Sound by Arkamys”. Utile, fra i dispositivi di assistenza alla guida, i sensori di parcheggio posteriori con segnalazione sonora (300 euro), mentre il climatizzatore manuale, ispirato al sistema della Renault Megane, è stato potenziato in funzione delle dimensioni dell’abitacolo e delle superfici vetrate. Particolare cura è stata inoltre posta nell’acustica, con superfici insonorizzanti nel vano motore, nel sottoscocca e nei passaruota aumentate del 30% rispetto alla Dacia Duster. Dacia Dokker sarà prodotta nello stabilimento di Tangeri, in Marocco, a partire da settembre 2012 e in Italia sarà lanciata a novembre 2012.

Scheda Versione

Dacia Dokker 5 porte
Nome
Dokker 5 porte
Anno
2012
Tipo
Lowcost
Segmento
compatte
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Dacia , auto europee


Listino Dacia Dokker

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Dokker 1.6 100cv S&S anteriore benzina 100 1.6 5 € 9.900

LISTINO

Ambiance 1.6 EU6 S&S anteriore benzina 100 1.6 5 € 11.000

LISTINO

Ambiance Family 1.6 EU6 S&S anteriore benzina 100 1.6 5 € 11.200

LISTINO

1.6 EU6 S&S GPL Ambiance anteriore GPL 100 1.6 5 € 11.500

LISTINO

1.6 EU6 S&S GPL Ambiance Family anteriore GPL 100 1.6 5 € 11.700

LISTINO

Ambiance GPL 1.6 85 cv anteriore benzina 80 1.6 5 € 11.900

LISTINO

Laureate 1.6 EU6 S&S anteriore benzina 100 1.6 5 € 12.300

LISTINO

Laureate Family 1.6 EU6 S&S anteriore benzina 100 1.6 5 € 12.500

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top