dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 luglio 2012

I giovani preferiscono l'auto ecologica

Una ricerca mostra come i ragazzi italiani siano sempre più appassionati di mobilità sostenibile

I giovani preferiscono l'auto ecologica

E' evidente che la crisi economica non poteva non modificare le abitudini di acquisto degli italiani, comprese quelle tradizionalmente più radicate. Secondo una ricerca commissionata dal portale automobile.it dedicato alle automobili usate, è proprio la vendita di auto di seconda mano ad aver subito una riduzione minore (-12,56% a giugno 2012) rispetto all'immatricolazione di vetture nuove (-24,42%), con un sempre maggiore utilizzo del web come canale per la scelta della migliore occasione. E' però interessante osservare come gli acquisti siano orientati non tanto verso vetture più economiche nel prezzo d'acquisto, quanto nella gestione, con l'impiego di sistemi di alimentazione “ecologici”: nel mese di maggio, a fronte di un calo di vendite di auto a benzina (-23%) e a gasolio (-20,5%), troviamo una crescita di vetture a carburanti alternativi, quali GPL (+166% in maggio) e metano (+46%), e una maggior vendita di vetture ibride (+50%) ed elettriche (+56%).

Se questa potrebbe essere considerata una prima svolta positiva della crisi di mercato, ancora più positivo è quanto emerge da un sondaggio condotto da Frost&Sullivan: i giovani e giovanissimi italiani starebbero sviluppando una vera e propria "coscienza ambientale". Prendendo in considerazione la cosiddetta "generazione Y", i nati tra gli anni Novanta e gli inizi del nuovo millennio, oltre il 50% degli intervistati dichiara che la sua prima auto sarà ad alimentazione alternativa, e aumenta anche tra i neopatentati il numero di chi preferisce soluzioni eco-compatibili, anche a costo di pagare di più. Interessante rilevare che i ragazzi più orientati all'auto ecologica sono gli italiani e i francesi, più dei coetanei tedeschi e inglesi, che pure vivono in stati dalle severe politiche ambientali. Un cambiamento epocale, dunque, e con la tendenza a crescere: nel 2010, solo il 14% dei giovani italiani era interessato ad un’auto ecologica, e nel frattempo è aumentata l'offerta di auto ad alimentazione alternativa da parte delle case produttrici.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , statistiche


Top