dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 luglio 2012

Paura e speranza per Maria de Villota

La test driver della Marussia F1 in condizioni gravi dopo un incidente a un test in Inghilterra

Paura e speranza per Maria de Villota

Sono ore di paura per Maria de Villota, la 32enne test driver da poco ingaggiata dalla Marussia F1. Ieri, in occasione di un test aerodinamico della monoposto MR-01 sulla pista aeroportuale dell'Imperial War Museum a Duxford, in Inghilterra, si è schiantata contro un bilico della squadra mentre rientrava dopo la prima accelerazione. Pare che la driver spagnola stesse rientrando al box allestito sotto una tenda montata accanto al bilico, quando la vettura è scattata all'improvviso verso la sponda del mezzo che la squadra aveva tenuta aperta per scaricare del materiale e su questa sponda la de Villota avrebbe urtato il capo. Una delle ipotesi è si sia improvvisamente staccato il limitatore di velocità.

Secondo le testimonianze, c'è voluta oltre un'ora per estrarre dall'abitacolo la donna, che è stata trasportata all'Addenbrookes Hospital di Cambridge prima di essere trasferita nella notte nel reparto di terapia intensiva di una struttura ospedaliera di Londra. Secondo le ultime informazioni dall'Inghilterra, la pilota spagnola sarebbe cosciente, mentre i medici stanno ancora lavorando per ridurre i danni riportati alla testa. Maria de Villota, figlia dell'ex pilota di Formula 1 Emilio, era al debutto sulla Marussia F1. Formatasi nella F3 spagnola, in carriera Maria de Villota ha corso nel Ferrari Challenge, nel WTCC, nella Euroseries 3000 e nella Superleague Formula.

Autore:

Tag: Motorsport , piloti


Top