dalla Home

Mercato

pubblicato il 4 luglio 2012

La guerra dei prezzi fra le compatte tedesche

Il listino della Mercedes Classe A ha mandato “in saldo” la BMW Serie 1 e fatto “riflettere” l’Audi A3. Ecco il rilancio dell'auto di lusso

La guerra dei prezzi fra le compatte tedesche
Galleria fotografica - Nuova Audi A3Galleria fotografica - Nuova Audi A3
  • Nuova Audi A3	   - anteprima 1
  • Nuova Audi A3	   - anteprima 2
  • Nuova Audi A3	   - anteprima 3
  • Nuova Audi A3	   - anteprima 4
  • Nuova Audi A3 - anteprima 5
  • Nuova Audi A3 - anteprima 6

Le compatte tedesche piacciono tanto agli automobilisti italiani, che non si fanno intimidire da prezzi d’acquisto importanti. Un anacronismo? Forse no, perché proprio nel momento in cui il mercato attraversa un periodo nero - il prezzo dei carburanti e le immatricolazioni di auto registrano record negativi anche peggiori della seconda crisi petrolifera del 1979 - modelli come la Mercedes Classe A, l'Audi A3 e la BMW Serie 1 possono paradossalmente sfruttare gli effetti negativi della crisi a proprio favore. E i 22.990 euro richiesti per la nuova Stella a Tre Punte sono un buon punto di partenza per analizzare questo tipo di scenario.

APPARENZA CONTRO CONCRETEZZA
A scanso di equivoci, è chiaro ed evidente che la drastica riduzione di capacità di spesa degli automobilisti ridimensionerà le ambizioni di chi concepisce l’auto come status symbol, magari acquistandola a rate. Parallelamente, però, chi in passato si rivolgeva a modelli come le Audi A6 e A4, le BMW Serie 5 e Serie 3 o le Mercedes Classe E e Classe C, ora potrebbe orientarsi verso prodotti che offrano gli stessi contenuti e soprattutto siano meno "vistosi". Per questa fascia di clienti non è dunque solo una questione di risparmio sul prezzo d’acquisto, perché nel processo di scelta vengono tenute in debito conto anche considerazioni legate a fattori socio-economici: a prescindere dal lusso e dalla tecnologia di cui possono essere dotate - e nella categoria annoveriamo anche l’Alfa Romeo Giulietta, la Citroen DS4, la Lancia Delta, la Lexus CT 200h e la Volvo V40 -, le compatte premium danno “meno nell’occhio”, sia che si tratti degli sguardi dei ladri sia in termini di fiscalità (soprattutto in Italia).

E' UNA PARTITA A SCACCHI
Con questo contesto si confrontano i reparti marketing delle case automobilistiche, che stanno quindi adottando strategie d'attacco, come nel caso del lancio commerciale particolarmente aggressivo della Mercedes Classe A in Italia. Le contromosse della concorrenza non si sono fatte attendere, con BMW pronta a ridurre il prezzo della Serie 1: gli spot pubblicitari di questi giorni ridefiniscono a 23.800 euro l’entry level della piccola dell’Elica. L’ultima parola spetta alla casa dei Quattro Anelli, che ha lasciato fare il primo passo alla debuttante di Stoccarda (la nuova Mercedes Classe A è infatti cresciuta, passando da piccola multispazio a hatchback sportiva) prima di comunicare il listino della nuova Audi A3. In Germania i prezzi delle due rivali sono pressoché allineati e ora al quartier generale di Ingolstadt si lavora per posizionare al meglio la A3 in Italia, mercato da sempre di riferimento per un modello che ha progressivamente assistito all’arrivo di nuove contendenti. La “torta” è golosa e, per quanto detto in precedenza, potrebbe ingrandirsi ulteriormente, portando alla ribalta l’auto "di lusso, ma non troppo”.

Galleria fotografica - Nuova Mercedes Classe AGalleria fotografica - Nuova Mercedes Classe A
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 1
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 2
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 3
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 4
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 5
  • Nuova Mercedes Classe A - anteprima 6
Galleria fotografica - BMW Serie 1 UrbanGalleria fotografica - BMW Serie 1 Urban
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 1
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 2
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 3
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 4
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 5
  • BMW Serie 1 Urban - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , guida all'acquisto


Top