dalla Home

Novità

pubblicato il 3 luglio 2012

McLaren MP4-12C Spider

Da Woking rispondono alla Ferrari 458 Spider aprendo il tetto della loro supercar

McLaren MP4-12C Spider
Galleria fotografica - McLaren MP4-12C SpiderGalleria fotografica - McLaren MP4-12C Spider
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 1
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 2
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 3
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 4
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 5
  • McLaren MP4-12C Spider - anteprima 6

La nuova McLaren MP4-12C Spider è la risposta inglese alla Ferrari 458 Spider, una supercar biposto con tetto apribile che propone 625 CV, una punta velocistica di 329 km/h, un’accelerazione 0-100 km/h in 3,1 secondi e da 0 a 200 km/h in 9 secondi netti. La meccanica è esattamente quella della MP4-12C MY 2013, ma al posto del tetto c’è un hard top retraibile che si può azionare fino ai 30 km/h. La McLaren MP4-12C Spider può essere già ordinata presso la rete di vendita McLaren, rappresentata in Italia dal Gruppo Fassina, mentre le prime consegne sono previste per novembre 2012.

TETTO RIGIDO PIEGHEVOLE IN 17 SECONDI
A livello tecnico la McLaren MP4-12C Spider sfrutta la realizzazione in fibra di carbonio del telaio monoscocca per rinunciare al tetto senza dover aggiungere rinforzi particolari alla scocca, visto che il progetto originario era già in forma di spider. Solo l’aggiunta del meccanismo di azionamento del tetto apribile aggiunge un peso di 40 Kg rispetto alla Coupé, portando il complessivo a quota 1.474 Kg. Il nuovo sistema di apertura e chiusura elettrica comandata da un pulsante sulla console impiega 17 secondi per rendere la Coupé una Spider (e viceversa); questo si compone di un piccolo tetto tipo “targa” diviso in due parti che si ritrae sotto la copertura posteriore, a metà strada fra il tetto della Ferrari California e quello della 458 Spider. Dietro ai poggiatesta c’è anche il piccolo lunotto che può essere abbassato o alzato elettricamente per ridurre le turbolenze o ascoltare il suono del V8 biturbo. Sotto il tonneau cover di coda c’è un bagagliaio da 52 litri (a tetto chiuso) per ospitare le valigie appositamente sagomate. Per la sicurezza degli occupanti ci sono anche due archi di sicurezza in acciaio, utili in caso di ribaltamento.

ADOTTA GIA’ IL V8 BITURBO DA 625 CV
Il resto della meccanica della McLaren MP4-12C Spider si discosta poco dalla sorella Coupé, con il 3.8 V8 biturbo che esprime 625 CV e 600 Nm ed è accoppiato al cambio SSG 7 marce a doppia frizione. Il propulsore è visibile attraverso il vetro incluso nel tonneau cover posteriore. Il passo è pari a 2.670 mm, mentre le misure sono di 4.509 x 2.093 x 1.203 mm. La dinamica del veicolo è assistita anche in questo caso dai sistemi Brake Steer, ProActive Chassis Control (Winter / Normal / Sport / Track) e McLaren Airbrake. Le ruote 19” x 8.5”J e 20” x 11” J calzano pneumatici Pirelli PZero 235/35 R19 / 305/30 R20.

SUPERA IN VOLATA I 200.000 EURO
Le altre dotazioni della McLaren MP4-12C Spider, disponibile fra l’altro nei colori Volcano Red e Volcano Yellow, includono gli interni in pelle semi-anilina e Alcantara in varie combinazioni di colore, i nuovi cerchi con finitura Diamond Cut e il sistema di rialzo dell’assetto che accresce la luce da terra di 40 mm davanti e 25 mm dietro. Il prezzo della McLaren MP4-12C Spider non è stato ancora ufficializzato, ma dato che a ottobre il prezzo della MP4-12C Coupé MY 2013 salirà a 213.700 euro è facile ipotizzare per la versione scoperta un listino poco inferiore ai 240.000 euro.

Autore:

Tag: Novità , McLaren


Top