dalla Home

Curiosità

pubblicato il 2 luglio 2012

AMG festeggia i suoi primi 45 anni

Con la A 45 AMG iniziano le celebrazioni del marchio di Affalterbach

AMG festeggia i suoi primi 45 anni
Galleria fotografica - Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio LiuzziGalleria fotografica - Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi
  • Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi - anteprima 1
  • Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi - anteprima 2
  • Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi - anteprima 3
  • Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi - anteprima 4
  • Mercedes C 63 - AMG CAAL Racing e Vitantonio Liuzzi - anteprima 5

"One man, one engine". Il motore è il più potente del campionato Superstars: sono oltre 550 i cavalli del V8 da 6,3 litri della Mercedes C 63 - AMG del team CAAL Racing. L'uomo è Vitantonio Liuzzi, l'ex pilota di Formula 1, che è passato in testa alla classifica assoluta della serie dopo la torrida trasferta dell'Hungaroring, quinto appuntamento di nove in calendario. L'abruzzese ha celebrato sul gradino più alto del podio di Budapest i 45 anni dell'AMG, ripagando l'impegno ufficiale della Mercedes Italia nella categoria che ha l'ambizione di diventare la Superbike delle quattro ruote. Quando i fatti spiegano più delle parole: "One man, one engine" è il claim dell'AMG, il brand sportivo di Mercedes-Benz che è nato nel 1967, grazie ad Hans Werner Aufrecht ed Erhard Melcher. Unendo le iniziali dei due cognomi e quella della cittadina dove era iniziata l'attività, Großaspach, è nato l'acronimo AMG.

NON E' SOLO UN CLAIM
Uno slogan efficace che racchiude la filosofia del marchio di Affalterbach, nato come tuner di motori da corsa, che è entrato ufficialmente nel Gruppo Daimler nel 1999 diventando il polo specializzato nello sviluppo di tecnologie innovative nel segmento delle vetture ad alte prestazioni. La voglia di proiettarsi nel futuro, però, non ha spinto Mercedes-AMG a dimenticare le proprie radici: il motto della Casa, infatti, esprime l'anima di un atelier che fa dell'esclusività una caratteristica distinguente. Ciascun motore viene ancora costruito a mano da uno specialista che ne segue tutto l'assemblaggio (ci vogliono tre ore) e poi ne firma la targhetta identificativa.

TANTI SUCCESSI NELLE CORSE
I 45 anni di storia AMG sono stati scanditi da una serie di successi nel mondo delle corse: la prima vittoria importante risale alla 24 Ore di Spa del 1971 con la 300 SEL e le ultime sono di ieri. Al successo di Liuzzi nella Superstars si aggiunge l'affermazione di Jamie Green al Norisring nel DTM, il superturismo tedesco che vede in lizza anche Audi e BMW, dove la Casa della stella a tre punte ha partecipato a 30 campionati, conseguendo 156 vittorie, 101 pole, 9 titoli piloti e 12 Costruttori. La mentalità sportiva si lega alla volontà di diventare un costruttore di nicchia che è già capace di produrre 20 mila modelli l'anno.

COSTRUTTORE CON LA SLS
Dopo aver sviluppato le versioni sportive della Casa di Stoccarda, l'AMG è diventato un costruttore vero e proprio dal 2009 che ha prodotto in totale autonomia la SLS, nelle varie versioni dala Roadster, alla GT3 da corsa per arrivare alla SLS AMG GT da 591 CV, la... superlativa che arriverà in Italia in autunno.

ARRIVA LA A 45 AMG
In occasione del 45esimo anniversario l'AMG ha annunciato la commercializzazione della nuova Classe A nella versione AMG che sarà presentata al Salone di Ginevra 2013 e della quale ha diffuso alcune immagini seppure di una vettura ancora cammuffata. Con la A 45 AMG il marchio High Performance di Mercedes apre una nuova era: propone una vettura ad elevate prestazioni nel segmento delle compatte. La A 45 AMG ha un motore due litri turbo capace di una coppia di 400 Nm e dispone di un cambio a 7 marce AMG Speedshift DCT con tecnologia a doppia frizione e trazione integrale. L'assetto è quello sportivo della Casa con schema a bracci indipendenti, sterzo parametrico elettromeccanico. L'impianto frenante è stato studiato appositamente, mentre l'ESP è a tre stadi con modalità Sport.

OBIETTIVO 30 MILA VETTURE NEL 2017
La A 45 AMG è il simbolo di una nuova strategia che accompagnerà il marchio per i prossimi cinque anni: “AMG Performance 50” racchiude l'ambizioso piano che ha come obiettivo l'incremento delle vendite da 20.000 a 30.000 auto all'anno, portando da 22 a 30 i modelli in listino. La strada da percorrere per arrivare a questo traguardo non è solo quella della SLS AMG GT e della nuova GL 63 AMG, perché è previsto l'arrivo di nuove compatte sportive. Vedremo la trazione integrale anche su modelli diversi dai SUV. L'ampliamento dell'attività porterà la fabbrica AMG ad occuparsi dell'assemblaggio di tutti i propulsori V12 Mercedes. Sarà sempre maggiore la disponibilità dei pacchetti AMG per i modelli Mercedes: il kit nel mondo viene richiesto su una vettura ogni quattro vendute, mentre in Italia la percentuale arriva al cinquanta per cento!

NUMERI: UN TRIMESTRE DA RECORD
Il mercato per l'AMG non conosce crisi: il primo trimestre del 2012 è risultato il migliore della storia, con risultati record: +7% in USA, +15% in Germana e +50% in Cina. Per far crescere le vendite, la Casa di Affalterbach punterà sugli AMG Performance Center, esclusivi atelier nel mondo che passeranno dagli attuali 270 ai 350 previsti nel 2017. Attualmente ce ne sono in 24 paesi. In Italia sono sei (Roma, Milano, Firenze, Torino, Bergamo e Perugia) e sono ben publicizzati proprio sulla fiancata della C63 – AMG di Vitantonio Liuzzi. A proposito di promozione, va ricordato che l'AMG è approdata anche in Formula 1 sulle monoposto di Michael Schumacher e Nico Rosberg (che ha vinto il Gp della Cina), mentre è nel Circus dal 1996 mettendo a disposizione sia le Safety Car, sia le Medical Car.

UN OCCHIO ALL'ECOLOGIA
Negli ambiziosi piani di AMG Performance 50 è prevista anche una generale riduzione dei consumi e delle emissioni: l'obiettivo è di portare la media globale sotto i 200 g/km. Per raggiungere il risultato sarà molto utile la graduale diffusione del nuovo 2 litri turbo, anche se già oggi il V8 della SLK 55 AMG dichiara un valore di 195 g/km di CO2 sfruttando lo Start/Stop e l'AMG Cylinder Management, il sistema che è stato sviluppato dalle esperienze di F.1 grazie al quale si disattivano 4 cilindri quando il motore non lavora a pieno carico. La riduzione dei consumi sarà perseguita puntando anche alla riduzione del peso delle vetture, grazie all'uso di compositi in carbonio, matrici metalliche e alluminio, seguendo i concetti di AMG Lightweight Performance.

Galleria fotografica - Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immaginiGalleria fotografica - Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 1
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 2
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 3
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 4
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 5
  • Mercedes Classe A 45 AMG, le prime immagini - anteprima 6

Scheda Versione

Mercedes-Benz A 45 AMG
Nome
A 45 AMG
Anno
2013 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Franco Nugnes

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , anniversari


Listino Mercedes-Benz Classe A

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
A 45 AMG 4MATIC 4x4 benzina 360 2.0 5 € 44.840

LISTINO

 

Top