dalla Home

Eventi

pubblicato il 2 luglio 2012

Goodwood Festival of Speed 2012: lo spettacolo della passione

Eventi speciali e anteprime assolute hanno reso unico l'evento motoristico più atteso dai cultori di tutto il mondo

Goodwood Festival of Speed 2012: lo spettacolo della passione
Galleria fotografica - Goodwood Festival of Speed 2012Galleria fotografica - Goodwood Festival of Speed 2012
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 1
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 2
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 3
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 4
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 5
  • Goodwood Festival of Speed 2012 - anteprima 6

In Gran Bretagna si è appena concluso il Goodwood Festival of Speed 2012, l’annuale appuntamento con la velocità e l’automobile che nessun vero appassionato potrebbe perdersi, per nulla al mondo. Oltre all’ormai tradizionale abbuffata di 3 giorni di vetture storiche e di auto da competizione di ogni categoria, i cultori della bella meccanica hanno potuto anche quest’anno gustarsi una serie di eventi e di presentazioni ufficiali che fanno di Goodwood il più importante appuntamento del genere, anche più della settimana di Pebble Beach in California. Se molti sono rimasti incantati a lato della famosa Goodwood Hill per gustarsi le accelerazioni di Marc Gené sulla Ferrari F60 o di Sebastian Vettel sulla sua Red Bull, altri hanno ammirato la versione marciante della Infiniti Emerg-E e il passaggio della nuova Mercedes CLS Shooting Brake in veste 63 AMG.

Grandi e piccini si sono anche soffermati ad osservare la Chevrolet Aveo appesa in cima allo stand del Cravattino, altri hanno cercato di scoprire le forme definitive della Jaguar F-Type nascoste sotto la leggera camuffatura, o di carpire i segreti tecnici dell’ibrida XJ_e. Lo stesso entusiasmo lo hanno suscitato le fugaci apparizioni della nuova Renault Clio R.S., anche lei abbondantemente dissimulata nelle forme. Il reparto prototipi, anche molto vicini alla produzione in serie o alla discesa in pista, ha visto protagonisti la Mazda MX-5 GT Concept, la GRMN Sports FR e la Land Rover Bowler EXR S. Ancor più prossime all’arrivo in concessionaria e nei più esclusivi saloni di vendita sono invece le numerose altre vetture che per la prima volta hanno fatto un bagno di folla a Goodwood: Bentley Continental GT Speed, Ford Focus ST, Ferrari California 2012, Aston Martin Vanquish e Pagani Zonda R Evo.

Autore:

Tag: Eventi , auto storiche , goodwood


Top