dalla Home

Novità

pubblicato il 2 luglio 2012

Puritalia 427

Svelata la fuoriserie che nasce a Napoli ma si ispira alla leggendaria Shelby Cobra 427 degli anni '60

Puritalia 427
Galleria fotografica - Puritalia 427Galleria fotografica - Puritalia 427
  • Puritalia 427 - anteprima 1
  • Puritalia 427 - anteprima 2
  • Puritalia 427 - anteprima 3
  • Puritalia 427 - anteprima 4
  • Puritalia 427 - anteprima 5
  • Puritalia 427 - anteprima 6

Una Shelby Cobra… all'italiana. E' questo il concetto che ha ispirato la Puritalia 427, primo modello della Puritalia Automobili, neonato costruttore con sede a Napoli che realizza questa vettura su commissione con metodi artigianali. Il cuore è yankee, un classico V8 disponibile sia in versione atmosferica che sovralimentata, ma lo stile è di gusto italiano, pur reinterpretando in maniera contemporanea la Cobra 427 che fu la più veloce e potente della roadster degli anni '60.

ANNI '60, OGGI
Lunga 4,35 e larga 1,95 metri, la Puritalia 427 è realizzata su un telaio misto alluminio-acciaio e carrozzeria con pannelli in composito e fibra di carbonio. La roadster partenopea si fa notare per le proporzioni tipiche della veloce e potente "antenata", come il cofano lungo e la coda compatta, ma anche per alcuni particolari che contribuiscono a conferire aggressività, come gli sfoghi d'aria dietro i passaruota anteriori, l'ampio ingresso sul cofano e i terminali di scarico laterali. I posti a bordo sono due

CUORE YANKEE
Il reparto sospensioni della Puritalia 427 è formato da doppi triangoli sovrapposti all'anteriore con ammortizzatori e barre antirollio regolabili. Il potente impianto frenante firmato dalla Brembo (dischi da 380 mm con pinze a 6 pistoncini all'anteriore, 345 mm e 4 pistoncini al posteriore) è giustificato dall'ampia disponibilità di cavalli offerti dal propulsore V8 5.0 litri di provenienza Ford, disponibile sia in versione aspirata da 445 CV e 530 Nm che sovralimentata da 605 CV e 640 Nm.

Autore:

Tag: Novità , auto italiane


Top