dalla Home

Motorsport

pubblicato il 26 giugno 2012

Radical SR1

Ecco la nuova barchetta entry level inglese per professionisti e amatori

Radical SR1
Galleria fotografica - Radical SR1Galleria fotografica - Radical SR1
  • Radical SR1 - anteprima 1
  • Radical SR1 - anteprima 2
  • Radical SR1 - anteprima 3
  • Radical SR1 - anteprima 4
  • Radical SR1 - anteprima 5
  • Radical SR1 - anteprima 6

Un prototipo di classe CN1 dal prezzo accessibile per professionisti della pista (o delle corse in salita) o per gli amatori che frequentano i track day. E' questo il concetto alla base della Radical SR1, il nuovo modello entry level presentato dalla Casa britannica che in patria costa circa 37.000 euro tasse escluse. La barchetta inglese è realizzata a partire da un telaio tubolare in acciaio con carrozzeria in fibra di vetro ispirata alla Radical SR9 LMP2, la punta di diamante del costruttore di Peterborough.

Lunga 3,85 metri, alta 1,04 e larga 1,62, la Radical SR1 adotta il propulsore 4 cilindri da 1.340 cc di provenienza Suzuki Hayabusa (cambio sequenziale a 6 rapporti) che sulla SR1 raggiunge i 210 CV e 176 Nm a 10.500 giri ed è abbinato ad un differenziale Quaife ATB. Con un peso di 480 kg, la piccola Radical accelera con rapporti standard da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e riprende da 80 a 160 km/h in 6,1 secondi.

Autore:

Tag: Motorsport , Radical , auto inglesi


Top