dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 21 giugno 2012

Pirelli Cinturato P7 Blue

La prima gomma AA dell'etichettatura europea consente una riduzione dei consumi del 5,1%

Pirelli Cinturato P7 Blue
Galleria fotografica - Pirelli Cinturato P7 Blue Galleria fotografica - Pirelli Cinturato P7 Blue
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 1
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 2
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 3
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 4
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 5
  • Pirelli Cinturato P7 Blue  - anteprima 6

Proviamo a raccontarla partendo dalla parte più venale: cosa pensereste se, dopo aver cambiato un treno di gomme, risparmiereste fino a 90 euro all'anno? Volete un dato statistico più preciso? Beh, allora vi diciamo che varrebbe una riduzione del consumo di carburante pari al 5,1%. Una volta tanto, quelle cose tonde e nere non rappresenterebbero solo un costo, ma anche un risparmio. Stiamo parlando del nuovo Cinturato P7 Blue, il pneumatico che Pirelli ha presentato a Valencia in occasione del Gp d'Europa di Formula 1. La gomma debutta in una cornice d'accellenza perché ha il merito di essere la prima in assoluto ad essere contrassegnata dalla “AA” della nuova etichetta europea, associandosi ai festeggiamenti che la Casa della Bicocca ha voluto tributare per i 25 anni del P Zero.

FRENATA PIU' CORTA DI 2,6 M
Il “Blue” si assicura la massima valutazione grazie a spazi di frenata più corti sul bagnato (fino a 2,6 metri ad una velocità di 80 km/h rispetto a pneumatici di categoria “B”) e una bassa resistenza al rotolamento (il 23% in meno rispetto ad una gomma di classe “C” con benefici in termini di consumo del carburante e riduzione delle emissioni nocive), pur mantenendo inalterate le caratteristiche prestazionali che hanno dato al Cinturato P7 la leadership di mercato nel segmento Premium.

RISPARMIO DI 52 LITRI DI CARBURANTE
Tanto per riprendere l'esempio di prima, possiamo aggiungere che una berlina gommata con P7 Blue che percorre 15.000 km all'anno, può risparmiare fino a 52 litri di carburante e ridurre sensibilmente le emissioni nocive (-123,5 Kg/CO2). Pirelli arricchisce la gamma di pneumatici sviluppati per soddisfare le esigenze sempre più differenziate dei consumatori finali. La copertura è destinata alle vetture di cilindrata medio-alta e si affianca al Cinturato P7, la prima gomma ecologica ad alte prestazioni presentata nel 2009.

GIA' DISPONIBILE SUL MERCATO
L'evoluzione della linea Cinturato risponde alla domanda di sicurezza ed economicità da parte degli automobilisti. Il “Blue” è destinato al mercato del ricambio, mentre il Cinturato P7 è pensato in particolare per il primo equipaggiamento, nel quale è punto di riferimento per le più prestigiose Case automobilistiche. Il nuovo pneumatico è già disponibile sul mercato europeo con le prime 11 misure ed entro la fine dell’anno verranno introdotti anche altri 5 calettamenti. Costa il 6% in più del Cinturato P7, vale a dire una cifra valutabile in 67 euro.

LO SVILUPPO IN UN ANNO DI LAVORO
Il “Blue” è un’evoluzione del Cinturato P7: ogni pneumatico della generazione successiva accoglie le caratteristiche di successo di quello precedente e ne perfeziona alcune prestazioni secondo quelli che sono gli obiettivi di mercato. Il “Blue” è stato sviluppato per gli automobilisti più sensibili alla sicurezza, mentre il Cinturato P7 è stato perfezionato per soddisfare le complesse richieste delle Case automobilisitiche. La nuova gomma della linea Cinturato, comunque, è frutto della collaborazione con i costruttori. Il confronto con gli ingegneri e i progettisti delle vetture stimola i ricercatori Pirelli e permette di accelerare i processi di progettazione, collaudo e messa in produzione. L’evoluzione dal Cinturato P7 al P7 Blue è avvenuta in meno di cinque anni, mentre il “Blue” ha richiesto circa un anno di lavoro di sviluppo.

INTERACTIVE DEVOLOPMENT PROCESS
La continua evoluzione di Pirelli è possibile grazie all'Interactive development process che si articola in due fasi. La prima contribuisce a individuare fra gruppi di ingegneri e ricercatori quali aree della gomma possono essere migliorate, cercando le soluzioni più idonee. Nella seconda fase c'è un uso intensivo delle simulazioni al computer.

CARCASSA PIU' RIGIDA
Il Cinturato P7 Blue, dunque, adotta diverse soluzioni innovative sia nella struttura, sia nelle mescole. La carcassa è più rigida grazie all’utilizzo di materiali di ultima generazione, mentre la spalla offre una flessibilità progressiva, oltre che al rafforzamento dell’area di pressione. La maggiore rigidità ne riduce la deformazione e quindi la dispersione di energia, consentendo di abbassare la resistenza al rotolamento. Si alleggerisce la cintura in acciaio che presenta livelli di tensione differenti al fine di garantire prestazioni stabili e equilibrate.

MESCOLE A BASSO CONTENUTO DI OLII
Nel “Blue” cambiano anche le mescole che impiegano polimeri a basso contenuto di olii, sviluppati dai ricercatori Pirelli per aumentare le prestazioni in frenata e ridurre la resistenza al rotolamento. A tale risultato contribuisce anche la composizione del battistrada a più livelli di mescola che si si avvalgono di sofisticati processi, volti all'esatta composizione dei materiali e già messi a punto per la produzione delle gomme di F.1.

CI SONO 1200 RICERCATORI
Cinturato e P Zero, che a Valencia festaggia i 25 anni di storia, sono le linee di prodotto più rappresentative della gamma Premium: Pirelli nel 2015 punta a diventare leader mondiale del segmento degli pneumatici di fascia alta. La mobilità sostenibile è il focus dell'attività di ricerca continua della Bicocca. L'evoluzione delle tecnologie Pirelli impegna 1.200 ricercatori, distribuiti nei Centri R&D di Brasile, Stati Uniti, Cina, Germania, Regno Unito, Turchia e Romania, tutti coordinati da Milano. La Casa milanese che detiene oltre 5.000 brevetti, destina ogni anno all'innovazione circa il 3% del fatturato, pari a circa 150 milioni di euro. Insomma, un'Italia che crede e investe nel futuro...

Autore: Franco Nugnes

Tag: Accessori , pneumatici


Top