dalla Home

Interviste

pubblicato il 21 giugno 2012

Jacob Benoit: "Così BMW i ridefinirà il concetto di lusso"

Il Direttore del Design alla divisione elettrica BMW ce ne spiega l'evoluzione, quasi simile a quella dei prodotti Apple

Jacob Benoit: "Così BMW i ridefinirà il concetto di lusso"
Galleria fotografica - BMW i Born Electric Tour a RomaGalleria fotografica - BMW i Born Electric Tour a Roma
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 1
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 2
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 3
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 4
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 5
  • BMW i Born Electric Tour a Roma - anteprima 6

La vita di oggi è troppo frenetica e complicata. Per questo il concetto di lusso cambia e non è più sinonimo di uno stile di vita che privilegia l'acquisto o il consumo di prodotti spesso superflui, ma vuol dire avere una vita "semplice". A Monaco di Baviera ne sono così convinti che ci hanno scommesso un'intera gamma di prodotti: la BMW i. Le auto elettriche del marchio tedesco "ridefiniranno il significato di vettura premium in questi termini", ha detto ad OmniAuto.it Jacob Benoit, il Direttore del Design BMW i. Lo abbiamo incontrato a Roma per l'inaugurazione del BMW i Born Electric Tour e ci ha confermato che la parola "semplicità" è la chiave del futuro. Forse è stato Steve Jobs, manager e uomo carismatico alla continua ricerca della perfezione e dell'essenzialità, ad influenzare in quest'ottica l'interno modo di vivere in occidente. Sta di fatto che proprio come Jobs, Benoit cerca di anticipare la domanda dei consumatori offrendo loro ciò che è sobrio, pulito e lineare. Pensiamo a quante volte Jobs ha chiesto ai suoi collaboratori di rendere più semplice e veloce l'utilizzo dei prodotti Apple. Per capire meglio questo concetto ci avviciniamo alla BMW i3 Concept.

OmniAuto.it: Qui gli interni sono essenziali e l'uso dei materiali fortemente legato alla natura. Inoltre non sono mai "nascosti", ma tutti messi in primo piano. E' questo che significa "semplicità"?
Benoit: "Sono tutti materiali naturali e riciclabili. Abbiamo la plastica ottenuta da fibre naturali, il legno di eucalipto che è molto interessante perché è molto diffuso, non è prezioso ed è molto bello esteticamente... Volevamo mostrarli tutti nella maniera più autentica possibile perché non vogliamo nascondere nulla. Nascondere costa in termini di pesantezza complessiva della vettura, in termini di tempo ed anche di creatività, perché penso che sia stimolante per un designer trovare soluzioni innovative al fine di integrare i materiali in maniera originale".

OmniAuto.it: Queste soluzioni verranno mantenute nelle versioni di serie?
Benoit: "Sì, il nostro obiettivo è questo. Sulla i3 Concept abbiamo già grandi esempi di come sarà la versione di serie. Ed in particolare mi riferisco proprio alla combinazione dei materiali. Guardiamo i sedili: sono particolarmente innovativi perché abbiamo combinato legno e pelle. Il legno è molto buono per il corpo perchè non solo è ergonomico, ma aiuta a mantenere una ottimale temperatura corporea ed in contrasto abbiamo la pelle che viene conciata con l'olio di oliva e non con componenti chimici".

OmniAuto.it: E' quindi ispirandovi alla natura che anticipate la domanda degli automobilisti? Credete davvero che sarà questa la prossima tendenza nell'industria delle quattro ruote?
Benoit: "Noi crediamo che alcune persone lo vorranno. Ancora nessuno ha chiesto questo tipo di soluzioni, ma è così che vogliamo anticipare la tendenza di mercato. Dieci anni fa nessuno aveva chiesto di poter interagire con uno schermo attraverso il semplice tocco di un dito, eppure adesso tutti vogliono farlo e cercano prodotti che li soddisfino in questo senso".

OmniAuto.it: Questa è stata una intuizione di Steve Jobs, pensiamo all'iPad o all'iPhone... E BMW i sembra voler proseguire questo discorso. La bici nella BMW i3 Concept rappresenta un ulteriore passo in questa direzione?
Benoit: "L'abbiamo disegnata apposta per questo prototipo perché per noi l'auto non è la sola protagonista del futuro. Anche una bici può farti raggiungere la tua destinazione e la continuazione di questo percorso è espressa anche attraverso i materiali, che sono gli stessi sia per l'auto che per la bici, che è elettrica anch'essa. E' qui che vogliamo portare il simbolo "i": in tutti i mezzi di trasporto del futuro, perchè è anche di questo che TU avrai bisogno...".

Galleria fotografica - BMW i8 ConceptGalleria fotografica - BMW i8 Concept
  • BMW i8 Concept - anteprima 1
  • BMW i8 Concept - anteprima 2
  • BMW i8 Concept - anteprima 3
  • BMW i8 Concept - anteprima 4
  • BMW i8 Concept - anteprima 5
  • BMW i8 Concept - anteprima 6
Galleria fotografica - BMW i3 ConceptGalleria fotografica - BMW i3 Concept
  • BMW i3 Concept - anteprima 1
  • BMW i3 Concept - anteprima 2
  • BMW i3 Concept - anteprima 3
  • BMW i3 Concept - anteprima 4
  • BMW i3 Concept - anteprima 5
  • BMW i3 Concept - anteprima 6

Autore:

Tag: Interviste , Bmw , auto europee , auto elettrica , interviste


Top