dalla Home

Home » Argomenti » Bollo e Tasse

pubblicato il 14 giugno 2012

Auto blu: al mese di maggio sono 1.117 in meno

I dati mensili del Ministero della PA indicano una riduzione più accentuata nelle amministazioni centrali. Patroni Griffi: "L'aria è cambiata"

Auto blu: al mese di maggio sono 1.117 in meno

1.117 vetture in meno nei primi cinque mesi del 2012: a tanto ammonta la riduzione delle auto blu secondo il censimento permanente delle auto pubbliche del Ministero della Pubblica Amministrazione avviato in gennaio. Si tratta di un passo in avanti nella spending review del Governo Monti rispetto all'ultimo dato riferito ai primi quattro mesi del 2012, quando si erano contate 890 auto blu in meno. "Le amministrazioni stanno comprendendo che l'aria è cambiata. Questi dati ci confortano nell'azione che abbiano intrapreso e che a breve subirà una più complessa accelerazione", ha commentato il Ministro Filippo Patroni Griffi.

IL MINISTERO: "IN REALTA' SAREBBERO 1.750"
La riduzione netta di 1.117 vetture, spiega il Ministero, è il saldo tra 836 nuovi contratti (per il 63% rinnovi di contratti di noleggio) e 2.013 cessazioni o dismissioni. Specifica però il Ministero: "La diminuzione delle auto blu è stata in realtà di circa 1.750 unità, quindi superiore al numero delle pure  dismissioni (513), in quanto molte amministrazioni hanno modificato le classificazioni sulle modalità di utilizzo delle autovetture, adeguandosi alle stringenti disposizioni dei DPCM citati, hanno infatti destinato ai servizi operativi senza autista vetture precedentemente assegnate ad personam".ì Inoltre il parco auto della PA è diminuito di ulteriori 500 vetture per cancellazioni da parte delle Amministrazioni di automezzi iscritti per errore (ambulanze, auto già dismesse ecc) dalle amministrazioni rispondenti, che sono aumentate di 930 unità. Ad oggi hanno risposto 8.145 amministrazioni, con una copertura del 97% delle auto pubbliche.

AD OGGI SONO 62.144
Il parco totale delle auto pubbliche al 31 maggio 2012 pari è dunque composto da 62.144 unità (a fine 2011 erano 64.524), incluse le 124 autovetture in uso agli Organi Costituzionali. Di queste 8.770 sono auto blu, CIOè auto assegnate o di servizio con autista. La diminuizione, fa sapere il dicastero diretto da Patroni Griffi, "è percentualmente molto più accentuata nelle amministrazioni centrali, dove la riduzione da gennaio ad oggi risulta del 15,9%. Nelle amministrazioni locali invece la riduzione delle auto blu è stata del 4%".

Autore:

Tag: Attualità , tasse , auto blu


Top