dalla Home

Attualità

pubblicato il 13 giugno 2012

Prezzo benzina e diesel, presto Eni farà sconti di 20 centesimi al litro

Per l'estate 2012 il leader della distribuzione italiana prepara un'offerta contro il calo dei consumi

Il continuo aumento del prezzo di benzina e diesel, dovuto sia all'impennata del prezzo del greggio sui mercati internazionali che alla continua introduzione da parte dei governi di accise sui carburanti, ha costretto gli italiani ad utilizzare meno l'auto. Una rinuncia che tradotta in termini economici ha significato da gennaio 2012 ad oggi un calo dei consumi dei carburanti del 20%. Per questo, in vista delle vacanza estive, Eni starebbe preparando un'offerta speciale per offrire uno sconto al litro che dovrebbe raggiungere, sia per la verde che per il gasolio, i 20 centesimi al litro. Lo riporta Milano Finanza anticipando che la promozione dovrebbe scattare già dal prossimo week end, mentre Business Online chiama in causa gli analisti di Intermonte secondo cui "l'impatto negativo per il colosso oil potrebbe essere nell'ordine dei 180 milioni di euro". Una riduzione così forte, anche se limitata nel tempo e modalità, per gli esperti di Equita potrebbe avere impatti rilevanti sulla redditività del settore. Per fare un confronto, Business Online ricorda che i prezzi proposti da Eni per la benzina sono di 1,817 euro, per il diesel sono di 1,707, per il GPL di 0,786; quelli di TotalErg sono rispettivamente di 1,820 euro per la benzina, di 1,709 per il diesel e per il GPL di 0,808; mentre i prezzi proposti da Q8 sono di 1,820 euro per la benzina, di 1,712 per il diesel e di 0,813 per il GPL.

Autore: Redazione

Tag: Attualità


Top