dalla Home

Home » Argomenti » Assicurazioni

pubblicato il 12 giugno 2012

Rc auto: raddoppiano i massimali

Sui contratti stipulati dal 12 giugno 2012 5 milioni per danni a persone e 1 milione per danni alle cose

Rc auto: raddoppiano i massimali

5 milioni di euro per i danni alle persone e 1 milione di euro per i danni alle cose e agli animali. Sono i nuovi massimali minimi della Rc auto secondo quanto stabilito dal decreto legislativo 198/2007 che entrerà in vigore domani 12 giugno. Si tratta di una norma che recepisce una direttiva comunitaria e che di fatto raddoppia la cifra massima che la compagnia assicurativa deve sborsare a copertura dei danni provocati da un proprio assicurato. L'obbligo riguarda tutti i nuovi contratti sottoscritti e rinnovati a partire proprio da domani. Prima del 12 giugno, le assicurazioni erano tenuta a rimborsare al massimo 2.500.000 euro per danni alle persone e 500.000 euro per danni a cose e animali.

Cosa comporterà l'innalzamento dei massimali? Trattandosi di un onere che grava sulle compagnie, che vorrebbero invece ridurli, molti ipotizzano che l'aumento si ripercuoterà sulle tariffe. I precedenti però sembrano dire il contrario: "L'adeguamento alla Direttiva Europea è iniziato nel 2009, quando è stato predisposto un primo aumento significativo dei massimali" ha spiegato Gianni Tofanelli, responsabile Relazioni Esterne del comparatore online www.chiarezza.it che sottolinea come "Potrebbe sembrare strano che l'aumento di tutela per il cittadino non si trasformi come sempre in un aumento del premio assicurativo, ma dal nostro monitoraggio delle tariffe gli adeguamenti del 2009 non hanno avuto impatti significativi sui prezzi dell'RC Auto".

Scopri tutto sulle assicurazioni.

Autore:

Tag: Attualità , assicurazioni


Top