dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 giugno 2012

Idea di Marchionne: produrre le Mazda in Italia

Gli stabilimenti Fiat sono "a disposizione di qualsiasi costruttore" ha detto l'ad del Lingotto parlando dell'eccesso di produttività europeo

Idea di Marchionne: produrre le Mazda in Italia

Gli stabilimenti italiani Fiat per la prima volta potrebbero produrre auto straniere. E' l'idea, subito battezzata dala stampa plant sharing", lanciata da Sergio Marchionne a margine del Consiglio per le Relazioni Italia-Stati Uniti che si è svolto pochi giorni fa a Venezia. "Siamo pronti a fare qualsiasi cosa serva a utilizzare i nostri stabilimenti" ha detto l'ad del Lingotto parlando del sottoutilizzo degli impianti europei. La prima ipotesi sarebbe quella di Mazda, insieme alla quale verrà realizzata nel 2015 la futura Alfa Duetto sulla piattaforma della nuova MX-5. "Ho dato la disponibilità a Mazda a produrre nei nostri siti. Siamo pronti a fare qualsiasi cosa serva a utilizzare i nostri stabilimenti", precisando però "Ho detto chiunque, anche altri stranieri, non solo Mazda".

Si tratterebbe questa di una mossa che non riguardarebbe solo i conti di Fiat, ma che si andrebbe ad inserire in una politica più ampia dell'Acea, l'associazione continentale dei costruttori presieduta da Marchionne. A Bruxelles stimano infatti un eccesso di produtttività del settore auto continentale che supera il 20%, dunque l'"affitto" delle linee produttive italiane ad altri costruttori extraeuropei, come del resto già accade in Inghilterra, Francia e Spagna, potrebbe essere una soluzione.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto giapponesi , auto italiane , produzione


Top