dalla Home

Attualità

pubblicato il 8 giugno 2012

Marchionne chiede ai politici di “Agire con forza” contro la crisi

L’ad Fiat ha invece parole di elogio per il premier Monti

Sergio Marchionne, ad di Fiat, ha chiesto ai politici italiani un maggiore impegno contro la crisi e contro una "situazione di incertezza" che impone di "agire con forza". Marchionne ha sferzato la nostra classe politica durante un breve discorso tenuto a Venezia in occasione dell'apertura dei lavori per il Consiglio per le relazioni fra Italia e Stati Uniti, di cui il manager italo-canadese è co-presidente. L'amministratore delegato del Lingotto ha detto: ''Viviamo in uno stato di incredibile confusione e incertezza, speriamo che da parte dei politici ci sia intenzione di fare qualcosa", aggiungendo parole di apprezzamento per il presidente del consiglio Mario Monti. Del premier italiano ha infatti detto: "E' la persona piu' vicina di tutti a quello che ci succede, parla con la controparte europea, porta avanti la discussione con i colleghi tedeschi e con la beneamata Cancelliera".

Autore: Redazione

Tag: Attualità , auto italiane , produzione


Top