dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 maggio 2012

Volkswagen aumenta del 4,3% lo stipendio dei lavoratori tedeschi

L’accordo fa la Casa tedesca e il sindacato IG Metall coinvolge 102.000 dipendenti

Volkswagen aumenta del 4,3% lo stipendio dei lavoratori tedeschi

La Volkswagen ha annunciato l'aumento del 4,3% per lo stipendio dei suoi operai tedeschi. La decisione della Casa di Wolfsburg è stata presa in accordo con la IG Metall (Industriegewerkschaft Metall), il sindacato tedesco dei lavoratori metalmeccanici, e va ad ampliare un programma di aumenti salariali già concordati a livello nazionale per altri settori. L'aumento partirà il primo giugno 2012 e sarà spalmato nell'arco di un anno, fino al giugno 2013, coinvolgendo 102.000 dipendenti Volkswagen (97.000 operai e 5.000 impiegati). L'intesa prevede anche l'assunzione di 3.000 lavoratori interinali. Hartmut Meine, il negoziatore da parte di IG Metall ha parlato di un "Ottimo e gradito compromesso", mentre il responsabile delle trattative per Volkswagen, Martin Rosik ha detto all'Associated Press: "Abbiamo tenuto conto della crescente pressione da parte della concorrenza nel settore automobilistico", aggiungendo anche che "I lavoratori avranno così un buon aumento salariale".

Autore:

Tag: Attualità , Volkswagen , produzione , dall'estero


Top