dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 22 settembre 2006

GM Sequel: allergico al petrolio

GM Sequel: allergico al petrolio
Galleria fotografica - GM SequelGalleria fotografica - GM Sequel
  • GM Sequel - anteprima 1
  • GM Sequel - anteprima 2
  • GM Sequel - anteprima 3
  • GM Sequel - anteprima 4

GM e Sequel tornano a far parlare di sé, sottolineando l'importanza di investire in veicoli ecologici e sempre meno assetati di petrolio.

«General Motors sta dimostrando che una tecnologia avanzata può togliere l'automobile dal dibattito ambientale e ridurre la nostra dipendenza dal petrolio» ha detto Larry Burns, vice-presidente del gruppo GM, responsabile Ricerca, Sviluppo e Programmazione Strategica. «Sequel indica chiaramente che la nostra visione del futuro dell'automobile è realistica e sostenibile».

Presentata al Salone dell'Automobile di Detroit del Gennaio 2005, questo prototipo è il primo veicolo al mondo che integra con successo le fuel cell ad idrogeno con molte tecnologie avanzate come i freni a controllo elettronico, i motori inseriti nei mozzi nelle ruote, le batterie a litio-ioni ed una leggerissima struttura in alluminio. Sequel è alimentata da un carburante pulito come l'idrogeno, prodotto con metodi rinnovabili, e che emette solo vapore acqueo.

Rispetto ad altri veicoli fuel cell, Sequel ha un'autonomia elevata (oltre 480 chilometri) ed è in grado di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 10 secondi circa. Su questo veicolo c'è anche tutto quello che ci si aspetta di trovare in un crossover di lusso a 5 posti: estetica, interni spaziosi ed una carrozzeria interamente in alluminio studiata per rispondere alle normative di sicurezza americane. Sequel è realizzata su un basso telaio a "skateboard" che ospita tutte le componenti relative alla propulsione, l'impianto frenante e le sospensioni.



Caratteristiche tecniche: GM Sequel

Dimensioni
Passo (mm): 3.040
Lunghezza (mm): 4.994
Larghezza (mm): 1.966
Altezza (mm): 1.697
Massa in ordine di marcia (kg): 2.170

Stivaggio carburante
Tipo: 3 serbatoi ad alta pressione in compositi di carbonio per contenere l'idrogeno, montanti sul telaio
Pressione di servizio (bar): 700
Capacità (kg): 8
Modulo fuel cell
Potenza (kW): 73

Batterie
Tipo: serie di batterie al litio-ioni ad alta potenza
Potenza (kW): 65

Trazione elettrica
Sistema anteriore: motore elettrico asincrono trifase con motorini elettrici integrati ed ingranaggio planetario
Potenza (kW): 65
Coppia (Nm): 2.350
Rapporto di trasmissione: 10,95:1
Sistema posteriore: 2 magneti sincroni permanenti trifase, trazione diretta, motori elettrici nei mozzi ruota
Potenza (kW): 2 volte 25
Coppia (Nm): 2 volte 800
Rapporto di trasmissione: 1:1
Potenza totale di trazione (kW): 115
Coppia totale alle ruote (Nm): 3.950

Prestazioni
Accelerazione 0-100 km/h (sec): meno di 10
Velocità (km/h): 145
Autonomia (km): 480

Autore:

Tag: Novità , idrogeno , mobilità sostenibile , carburanti alternativi


Top