dalla Home

Tecnica

pubblicato il 7 maggio 2012

Ricarica elettrica rapida e unificata per otto marchi tedeschi e americani

Audi, BMW, Chrysler, Daimler, Ford, General Motors, Porsche e Volkswagen illustrano a Los Angeles il nuovo sistema "DC-fast charging"

Ricarica elettrica rapida e unificata per otto marchi tedeschi e americani
Galleria fotografica - DC-fast chargingGalleria fotografica - DC-fast charging
  • DC-fast charging - anteprima 1
  • DC-fast charging - anteprima 2
  • DC-fast charging - anteprima 3

La diffusione delle automobili elettriche in grande serie si scontra con problemi apparentemente banali, come ad esempio la forma e tipologia delle prese di corrente. Questo problema viene affrontato all'Electric Vehicle Symposium 26 (EV26) di Los Angeles (6-9 maggio 2012) da otto case automobilistiche, ossia Audi, BMW, Chrysler, Daimler, Ford, General Motors, Porsche e Volkswagen, che propongono un sistema universale di ricarica rapida per veicoli elettrici, denominato "DC-fast charging", costituito da una sorta di "multipresa" e da una modalità combinata di ricarica. L'ACEA, l'associazione dei costruttori europei, intende farne uno standard entro il 2017, mentre la International Society of Automotive Engineers (SAE) ha scelto questo sistema come modello esemplare per la ricarica rapida, elaborando in merito uno standard che sarà pubblicato la prossima estate.

In sostanza, "DC-fast charging" permetterà di effettuare la ricarica sia con corrente continua che alternata, anche da stazioni appositamente progettate -queste ultime previste già alla fine del 2012, con tempi di ricarica di circa 15 minuti. Il sistema sarà progressivamente adottato anche nelle vetture elettriche dei marchi coinvolti nell'iniziativa, con il nome di DC-fast system, e i primi veicoli con questa tecnologia saranno posti in vendita a partire nel 2013; tra questi, la nuova BMW i3. Lo standard, tuttavia, è ancora lontano dall'essere universalmente adottato: in particolare, l'industria automobilistica giapponese, con Toyota, Nissan, Mitsubishi e Subaru hanno costituito una specifica associazione per formulare un differente standard di ricarica rapida, denominato CHAdeMO, già in uso in alcuni mercati.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Tecnica , auto elettrica , infrastrutture


Top