dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 maggio 2012

Dossier Pit Game

Lucas Ordonez entra a far parte del team Nissan DeltaWing

L'ex videogamer, divenuto famoso grazie al concorso Nissan GT Academy, partecipa allo sviluppo del prototipo giapponese

Lucas Ordonez entra a far parte del team Nissan DeltaWing
Galleria fotografica - Nissan GT Academy 2012Galleria fotografica - Nissan GT Academy 2012
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 1
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 2
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 3
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 4
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 5
  • Nissan GT Academy 2012 - anteprima 6

Lucas Ordonez, vincitore della prima edizione del concorso Nissan Gt Academy, è entrato a far parte del team che sta completando i test sul prototipo sportivo Nissan DeltaWing, un progetto nato con l'intenzione di rivoluzionare il mondo delle gare endurance, puntando sull'utilizzo di vetture più efficienti ed ecologiche senza scendere a compromessi in termini di prestazioni. L'obiettivo della casa nipponica è quello di riuscire a concludere la 24 Ore di Le Mans, ( 16-17 giugno) consumando la metà del carburante e delle gomme rispetto alle tradizionali vetture sportive. Il pilota spagnolo, che affiancherà l'italiano Marino Franchitti a Magny-Cours, in Francia e a Motorland Aragon in Spagna, ha dichiarato di essere onorato di giocare un ruolo cosi importante nel progetto Nissan e di essere particolarmente ansioso di fare il proprio debutto nella sua patria.

Sono iniziate, intanto, le qualificazioni per la stagione 2012 di Nissan Playstation Gt Academy, il concorso che ha permesso a Lucas Ordonez di diventare un pilota; fino a quattro anni fa, infatti, era soltanto uno studente con la passione per i videogiochi. Per partecipare sono sufficienti una consolle Playstation3, una connessione ad Internet e un account Playstation network. La fase di qualifica, in Europa, terminerà il 25 giugno alle ore 00.59; i sedici giocatori più veloci di ciascun territorio si qualificheranno per le finali nazionali, da cui emergeranno poi i sei vincitori che frequenteranno il GT Academy "Race Camp", un centro di avviamento per aspiranti piloti. Il vincitore del Gt Academy "Race Camp" sarà poi sottoposto ad un programma intensivo di guida che lo metterà in condizione di gareggiare durante la 24 Ore di Dubai a bordo di una Nissan 370Z GT4 da gara.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Nissan , auto giapponesi , videogiochi


Top