dalla Home

Mercato

pubblicato il 4 maggio 2012

Mazda CX-5, prezzi da 22.900 euro

Il nuovo SUV compatto giapponese offre la Diesel automatica a meno di 30.000 euro

Mazda CX-5, prezzi da 22.900 euro
Galleria fotografica - Mazda CX-5 Galleria fotografica - Mazda CX-5
  • Mazda CX-5  - anteprima 1
  • Mazda CX-5  - anteprima 2
  • Mazda CX-5  - anteprima 3
  • Mazda CX-5  - anteprima 4
  • Mazda CX-5  - anteprima 5
  • Mazda CX-5  - anteprima 6

Il listino della Mazda CX-5 parte da 22.900 euro ed è già disponibile presso la rete di vendita del marchio giapponese, che in Italia conta 90 concessionari e complessivi 140 punti vendita. Il SUV compatto presenta in gamma solo due motori, ma le versioni sono ben 9 grazie alle diverse combinazioni consentite dalla trazione anteriore o integrale ad inserimento automatico e da tre allestimenti denominati Essence, Evolve ed Exceed. In più il cambio automatico sarà disponibile a 1.900 euro per tutte le motorizzazioni con i due livelli superiori per la diesel e l'Exceed per quella a benzina.

TRE ALLESTIMENTI, TANTE VARIANTI
In allestimento Essence, la Mazda CX-5 ha di serie già i cerchi da 17", l'Hill Hold, le luci diurne, i comandi audio al volante, l'accensione a pulsante, il climatizzatore automatico, gli attacchi ISOFIX per i sedili posteriori. La Evolve per 3.050 euro in più ha i cerchi in lega, i fendinebbia, i vetri posteriori oscurati, gli specchietti ripiegabili elettricamente, lo specchietto interno fotocromatico, il climatizzatore automatico bizona, il sistema infotelematico con schermo a sfioramento da 5,8" e comando a manopola sul tunnel, Bluetooth, cruise control, il sistema di frenata automatica City Safety, i sensori fari e pioggia, volante e pomello cambio in pelle, i sedili posteriori 40-20-40. L'allestimento Exceed per 3.300 euro aggiunge cerchi in lega da 19", interni in pelle, i sedili anteriori riscaldati con quello guida regolabile elettricamente, il sistema audio Bose con 9 altoparlanti, la smart key, il navigatore satellitare, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la telecamera posteriore e il sistema di monitoraggio contro l'angolo cieco. Per l'allestimento superiore gli optional disponibili sono la vernice metallizzata, il tetto elettrico, le luci diurne a Led, il Vision Assist Pack (fari anteriori Bi-Xenon adattativi con lavafari ad alta pressione, sistema avvertimento di fuoriscita dalla carreggiata, controllo automatico degli abbaglianti) e il cambio automatico a 6 rapporti che costa 1.900 euro. In più si può avere il diffusore per paraurti anteriore e posteriore e l'estensione della garanzia da 3 anni/100mila km a 5 anni/200mila km.

AUTOMATICA E DIESEL EURO 6
Nelle previsioni di Mazda Italia il 90% delle vendite della CX-5 saranno rappresentate dal Diesel 2,2 litri disponibile nella variante da 150 CV con la trazione anteriore o da 175 CV con la trazione integrale, in entrambi casi Euro 6, una novità nel segmento ottenuta per la prima volta in assoluto senza l'ausilio di sistemi di post trattamento. La versione con il 2 litri a benzina ha 160 CV con il 4x4 e 165 CV con le sole ruote anteriori che spingono. Interessante la possibilità di avere con tutte queste motorizzazioni il cambio automatico e di poterlo avere anche con il motore a gasolio a meno di 30mila euro (vd. la 2.2 150 CV 2WD Evolve a 29.850 euro), una quotazione davvero interessante se rapportata a quella delle concorrenti e che dovrebbe costituire uno degli argomenti più convincenti di un modello, sul quale Mazda punta moltissimo tanto che coprirà il 50% delle sue vendite in Italia.

PARTENZA A RAZZO
Intanto nelle prime due settimane di prevendita sono state ordinate già più di 250 CX-5, oltre alle 500 già presenti in rete e tutto lascia prevedere che il volume complessivo nei primi 12 mesi di commercializzazione si attesterà più vicino alle 4mila che alle 3mila unità, pari al 3% del segmento dei SUV/crossover compatti, dunque un decimo delle 40mila previste per l'Europa e delle 160mila in totale. Obiettivi che appaiono alquanto conservativi visto che in Germania gli ordini raccolti in un mese sono già 4.300 e in Giappone hanno già superato quota 10mila in 3 mesi con una particolarità incredibile per quel mercato: il 75% è a gasolio, motorizzazione che sarà disponibile anche per il mercato statunitense quando la CX-5 vi arriverà alla fine di quest'anno.

Scheda Versione

Mazda CX-5
Nome
CX-5
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Mazda , auto giapponesi , guida all'acquisto


Listino Mazda CX-5

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.0L Skyactiv-G 6MT 2WD 165cv Essence anteriore benzina 165 2.0 5 € 23.750

LISTINO

2.2L Skyactiv-D 6MT 2WD 150cv Essence anteriore diesel 150 2.2 5 € 25.750

LISTINO

2.0L Skyactiv-G 6MT 2WD 165cv Evolve anteriore benzina 165 2.0 5 € 26.800

LISTINO

2.0L Skyactiv-G 6MT AWD 160cv Evolve 4x4 benzina 160 2.0 5 € 28.800

LISTINO

2.2L Skyactiv-D 6MT 2WD 150cv Evolve anteriore diesel 150 2.2 5 € 28.800

LISTINO

2.2L Skyactiv-D 6MT AWD 150cv Evolve 4x4 diesel 150 2.2 5 € 30.800

LISTINO

2.0L Skyactiv-G 6MT AWD 160cv Exceed 4x4 benzina 160 2.0 5 € 32.100

LISTINO

2.2L Skyactiv-D 6MT AWD 150cv Exceed 4x4 diesel 150 2.2 5 € 34.100

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top