dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 aprile 2012

PSA Peugeot-Citroen ha registrato un calo del volume d’affari del 7%

Nei primi mesi del 2012 le vendite sono scese del 14%. Abbandonato il piano di investimenti da 650 milioni di euro per tornare sul mercato indiano

PSA Peugeot-Citroen ha registrato un calo del volume d’affari del 7%

Il gruppo PSA Peugeot-Citroen ha chiuso il primo trimestre del 2012 in calo del 7% per volume d'affari con vendite di auto diminuite a livello mondiale del 14,2% (9.719 le unità immatricolate contro le 11.262 del 2011). Il risultato, secondo il colosso francese, è dovuto al calo della domanda in Sud America, Iran ed Europa meridionale. La crisi economica avrebbe fatto scendere il giro d'affari a quota 14,3 miliardi di euro, facendo anche abbandonare il piano di investimenti da 650 milioni di euro per tornare sul mercato indiano. Gregoire Olivier, responsabile delle operazioni asiatiche, ha annunciato che probabilmente verranno sfruttati gli stabilimenti che il neo partner GM ha in India.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top