dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 aprile 2012

Inaugurato lo stabilimento Fiat in Serbia

Marchionne dà il via alla produzione della nuova 500L

Inaugurato lo stabilimento Fiat in Serbia

La carriera della Fiat 500L è ufficialmente partita con l'inaugurazione del nuovo stabilimento serbo di Kragujevac. La multispazio compatta del marchio torinese sarà infatti prodotta nell'ex stato jugoslavo per essere commercializzata a fine 2012 in Europa e in altri mercati extraeuropei. Al battesimo della nuova fabbrica, che occuperà 2.400 persone e altri 1.000 lavoratori nell'indotto, era presente l'ad Fiat Sergio Marchionne e il primo ministro serbo Mirko Cvetkovic.

L'impianto di Kragujevac si estende su una superficie di 1,4 milioni di metri quadri e fa parte di più ampio programma di investimenti in Serbia che ammonta a circa 1 miliardo di euro. A pieno regime le linee produttive serbe potranno sfornare 200.000 vetture all'anno. Nell'inaugurare la nuova struttura produttiva Marchionne ha avuto parole di elogio per il governo serbo che "ha creato un clima dinamico e favorevole agli investimenti esteri". Il manager italo canadese ha aggiunto che "Per la Fiat è un grande privilegio contribuire alla crescita di questo Paese".

Galleria fotografica - Fiat 500LGalleria fotografica - Fiat 500L
  • Fiat 500L - anteprima 1
  • Fiat 500L - anteprima 2
  • Fiat 500L - anteprima 3
  • Fiat 500L - anteprima 4
  • Fiat 500L - anteprima 5
  • Fiat 500L - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , auto italiane , dall'estero


Top