dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 2 aprile 2012

BMW i8 Concept Spyder

L'ibrida plug-in da 354 CV toglie il cappello e consuma ancora 3 l/100 km

BMW i8 Concept Spyder
Galleria fotografica - BMW i8 Concept SpyderGalleria fotografica - BMW i8 Concept Spyder
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 1
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 2
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 3
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 4
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 5
  • BMW i8 Concept Spyder - anteprima 6

A meno di un anno dalla presentazione della i8 Concept la BMW svela la versione senza tetto della stessa sportiva ibrida plug-in. Si chiama BMW i8 Concept Spyder e sfrutta la stessa architettura LifeDrive con motore benzina 3 cilindri TwinPower Turbo 1.5 abbinato all'elettromotore per sviluppare 354 CV e 550 Nm. Le forme seguono fedelmente quelle della versione chiusa, incluse le portiere ad apertura verticale traslata. In realtà la BMW i8 Concept Spyder ha il passo leggermente più corto (2.650 mm) e anche la lunghezza complessiva si riduce dagli originari 4.632 mm ai 4.480 mm. La scocca in fibra di carbonio è invariata, così come la catena cinematica e il reparto sospensioni in alluminio

UNA "TARGA" CON MONOPATTINI INCLUSI
Il sovrapporsi e l'intersecarsi dei pannelli carrozzeria è stato scelto per richiamare il principio bimodale di funzionamento ed è ripreso nell'architettura dell'abitacolo. Quest'ultimo è a 2 posti, contro il 2+2 della i8 concept. Per via della sua piccola apertura superiore in corrispondenza dei sedili la nuova BMW i8 Concept Spyder somiglia di più ad una "Targa", con tanto di robuste pinne/roll bar posteriori che digradano verso la coda e chiudono un grande lunotto inclinato. Sotto il cristallo sono alloggiati due monopattini elettrici pieghevoli che fungono da tender alla sportiva bavarese. Il design multisuperficie è ripreso all'interno, dove spicca uno schermo HD da 8,8" per le principali informazioni di guida.

5 SECONDI DA 0 A 100
Il motore elettrico da 131 CV è posto all'avantreno, quello benzina da 223 CV al retrotreno e assieme permettono alla BMW i8 Concept Spyder di passare da 0 a 100 km/h in 5 secondi e di arrivare alla velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente. Pur con prestazioni così brillanti, i consumi medi dichiarati sono di soli 3 l/100 km. La trazione può essere, a seconda delle esigenze del momento, anteriore, posteriore o integrale. Il tempo di ricarica degli accumulatori dalla rete elettrica è di 1 ora e 45 minuti. Con le batterie agli ioni di litio completamente cariche è possibile percorrere 30 chilometri in modalità elettrica, mentre il propulsore a benzina può svolgere la funzione di "range extender" per ricaricarle in caso di necessità. La Casa di Monaco non ha ancora ufficializzato la data di entrata in produzione di questa Spyder, ma è possibile ipotizzare un lancio commerciale per il 2014, come per la versione coupé i8 Concept.

BMW i8 Concept Spyder

Scene di guida notturna per la BMW i8 Concept Spyder, prototipo di sportiva ibrida plug-in a cielo aperto

Scheda Versione

Bmw i8 spyder
Nome
i8 spyder
Anno
2018
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
plugin
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Bmw , auto europee , car design , auto ibride , pechino


Top