dalla Home

Attualità

pubblicato il 22 marzo 2012

Neve a Roma: ecco il conto

70 milioni solo per riparare le strade

Galleria fotografica - Neve a RomaGalleria fotografica - Neve a Roma
  • Neve a Roma - anteprima 1
  • Neve a Roma - anteprima 2
  • Neve a Roma - anteprima 3
  • Neve a Roma - anteprima 4
  • Neve a Roma - anteprima 5
  • Neve a Roma - anteprima 6

La neve che nelle prime settimane di febbraio ha coperto Roma ha lasciato tanti ricordi, ma soprattutto tanti milioni di euro da pagare. Solo per rimettere a posto gli edifici scolastici ci sono voluti 15 milioni di euro e per riparare le strade altri 70 milioni. Lo rendono noto oggi le agenzie di stampa ed il Comune, che in una nota informa di aver stanziato 100mila euro per la prima trance di lavori di ricollocamento ai margini delle strade degli alberi caduti sotto la neve. La sostituzione di queste piante, che hanno dovuto sopportare un carico di neve e ghiaccio fino a 20 tonnellate di peso, è iniziata da viale Medaglie d'Oro e proseguirà poi in altre zone della città, come sottolineato dall'assessore all'ambiente, Marco Visconti, nel corso di un sopralluogo cui ha preso parte anche il sindaco Gianni Alemanno. Quegli automobilisti che hanno subito danni da maltempo farebbero bene ad informarsi su come ottenere il risarcimento (cliccate qui).

E non sono solo questi i costi della neve a Roma. Le prime spese effettuate dai singoli 19 municipi, a cui vanno aggiunte quelle del Dipartimento lavori pubblici per i ripristini immediati, ammontano a 10 milioni di euro. Nei giorni successivi all'ondata di maltempo, come ricorda Il Messaggero, era stato calcolato sulla viabilità principale un lavoro per 250mila metri quadrati di superficie stradale e una spesa di 2 milioni di euro. Tuttavia Roma non è l'unica a "raccogliere i cocci". Marche e Abruzzo sono state le regioni più colpite dalla neve e proprio in queste ore le loro rappresentanze politiche sono nella Capitale per chiedere fondi da destinare alla "ricostruzione".

Autore:

Tag: Attualità , roma


Top