dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 marzo 2012

Artega GT Study

La sportiva tedesca a Ginevra con un inedito tetto panoramico asportabile

Artega GT Study

Il costruttore tedesco Artega, specializzato in sportive a piccola tiratura, propone Salone di Ginevra l'inedita GT Study, prova generale per una futura Artega GT "a cielo aperto". Ciò che rende singolare questa versione è la presenza di un tetto asportabile in vetro, mantenendo intatti i montanti laterali; una volta smontato, il tetto può essere riposto dietro ai sedili, all'interno di una specifica sacca.

A parte il tetto, le linee esterne rimangono quelle tracciate da Henrick Fisker, designer già autore di BMW Z8 e Aston Martin Vantage, nonché delle vetture siglate "Fisker Automotive"; anche gli interni rimangono quelli della coupé, con sedili anatomici e inserti rossi in plancia, volante e leva del cambio; previsto anche il nuovo sistema multimediale che equipaggia le altre GT. La GT Study mantiene anche il VR6 3,6 litri di origine Volkswagen con 300 CV e dotato di cambio DSG. La concept è stata realizzata in modo da essere già pronta per la produzione: secondo Artega, questa potrà avvenire già nel 2012, se saranno raccolti ordini sufficienti, anche in base al gradimento riscontrato durante il Salone.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , ginevra


Top