dalla Home

Attualità

pubblicato il 15 marzo 2012

Suzuki Foundation investe in ricerca

Annunciato lo stanziamento di circa 450.000 euro per 31 progetti

Suzuki Foundation investe in ricerca

Ogni casa automobilistica ha ormai la necessità di centri di ricerca e sviluppo, che sperimentino continuamente nuove soluzioni per la mobilità del futuro; nel caso di Suzuki, fu istituita nel 1980 la Suzuki Foundation, oggi guidata dal presidente della casa giapponese Osamu Suzuki, che ha come scopo di supportare l'industria meccanica giapponese e il welfare nazionale attraverso progetti di ricerca scientifica, i cui risultati sono poi diffusi pubblicamente. La Fondazione ha deciso ora di investire circa 450.000 euro per sostenere nuovi progetti di ricerca scientifica e ricerca universitaria. Attualmente, circa 280.000 euro sono stati impiegati per finanziare 30 progetti innovativi, in merito a 7 diversi ambiti di applicazione delle tecnologie: la produzione, il risparmio energetico, i materiali, l'elettronica/informatica, l'ingegneria umana, la robotica, la misurazione, il controllo e l'analisi.

La Fondazione provvede poi alla selezione di alcuni progetti specifici, sostenendo per un periodo di 2 anni quelli più rilevanti (13 negli ultimi 9 anni). In questa fase, sono state assegnate nuove risorse economiche (86.000 euro) al progetto "Ricerche di Base per lo Sviluppo di Materiali con Nuovi Elettrodi per le Batterie al Litio-Aria grazie al Controllo di Aggregazione delle Nanoparticelle, che ha l'obiettivo di sviluppare nuovi materiali a partire dal Composto Calce-Allumina per le "Batterie Litio-Aria", una tecnologia a basso impatto ambientale in termini di riscaldamento globale e controllo dell'inquinamento. Tra le altre attività, vengono finanziati anche convegni e sovvenzionati ricercatori giapponesi durante meeting internazionali; la Fondazione collabora inoltre con l'Università di Tecnologia ed Economia di Budapest, e pubblica una una newsletter diffondendo i risultati delle ricerche: nel 2011, queste attività sono state sostenute con circa 80.000 euro. Dall'anno dell'istituzione di Suzuki Foundation sono stati finanziati oltre 1.202 progetti di ricerca scientifica, con un contributo finanziario complessivo di oltre 12.700.000 euro. Un investimento che ha già prodotto risultati in termini di nuove tecnologie applicate alle automobili, e non solo.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Attualità , Suzuki , dall'estero


Top