dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 marzo 2012

Record di vendite per il gruppo BMW nel 2011

Risultati in crescita per tutti i suoi marchi, anche in Italia

Record di vendite per il gruppo BMW nel 2011

Il 2011 è stato l'anno "migliore nella storia aziendale del BMW Group". Norbert Reithofer, Presidente del Consiglio di Amministrazione della casa di Monaco, ha commentato così la crescita di fatturato del Gruppo, arrivato a 68.821 milioni contro i 60.477 milioni del 2010 (+13,8%). Le vetture consegnate ai clienti sono aumentate del 14,2%, per la nuova cifra record, mai raggiunta finora, di 1.668.982 unità, oltre 200.000 più del 2010, e un buon risultato è stato ottenuto anche in Europa, dove nell'anno le immatricolazioni sono scese dell'1,4%. In considerazione di questi risultati e con l'arrivo di nuovi modelli, il Gruppo tedesco prevede un'ulteriore crescita nel 2012.

UN 2011 DA RICORDARE PER ROLLS-ROYCE
Se queste sono le cifre dell'intero gruppo, è anche vero che la Divisione Auto ha comunque fatto registrare cifre record per il 2011, con un aumento del fatturato del 16,8%, pari a 63.229 milioni di euro, e guadagni con valori positivi attribuiti sia al rialzo nei volumi di vendite, sia all'ottimizzazione dei costi. BMW ha venduto 1.380.384 unità (+12,8%), con un calo solo per la Serie 3 (384.464 unità, -3,6%) per l'arrivo del nuovo modello, e un aumento per tutti le altre vetture. Il marchio MINI ha registrato le 285.060 unità vendute (+21,7%), con la MINI Countryman in testa (89.036 unità), e Rolls-Royce Motor Cars ha continuato a crescere, facendo registrare il migliore risultato di vendite nei suoi 107 anni di storia, con 3.538 automobili consegnate (+30,5%).

OTTIMI RISULTATI IN EUROPA (E IN ITALIA)
In Europa il Gruppo BMW ha aumentato le vendite dell'8,5% (858.383 unità), con aumenti in Germania (+6,8%), Gran Bretagna (+8,2%), Francia (+8,6%) e anche Italia (72.521 unità, +4,9%). Nel Nord America i volumi sono saliti del 14,4% (341.345 unità), mentre in Asia sono aumentati del 31,1% (375.452 unità).

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato , Bmw , immatricolazioni , auto europee


Top