dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 7 marzo 2012

Volkswagen Amarok Canyon Concept

A Ginevra uno studio per gli amanti del kayak freestyle

Volkswagen Amarok Canyon Concept
Galleria fotografica - Volkswagen Amarok Canyon ConceptGalleria fotografica - Volkswagen Amarok Canyon Concept
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 1
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 2
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 3
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 4
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 5
  • Volkswagen Amarok Canyon Concept - anteprima 6

Al Salone di Ginevra, nello stand Volkswagen è presente anche la Amarok Canyon, un prototipo della divisione Veicoli Commerciali che prefigura una variante del pick up tedesco destinata per gli sport outdoor: il riferimento, in modo particolare, è allo sport estremo del "kayak freestyle". Rispetto alla Amarok di base, la versione Canyon ha dimensioni esterne maggiori, con un telaio sollevato di 40 mm mediante un kit "body lift", e l'impiego di grandi pneumatici 275/65 R18 che aumentano l'altezza da terra complessivamente di 85 mm. Molto vistosa la colorazione, un rosso-arancio Baladi Orange con cerchi in finitura diamantata scura e come i gruppi ottici posteriori e sottoscocca. La personalizzazione comprende alcuni accessori specifici, come i quattro fari supplementari montati su una staffa sul tetto e due pedane sottoporta che fuoriescono elettricamente per facilitare l'accesso a bordo.

Il vano di carico permette di ospitare due kayak in fibra di carbonio, collocati posteriormente in due cavità nella superficie di carico, sagomate e rivestite in materiale morbido, e fissati anteriormente alla barra mediante cinghie antiscivolo. Le pagaie, invece, vengono collocate all'interno del portellone, e il resto dell'equipaggiamento (come caschi, giubbotti salvagente e scarpe da rafting) è sistemato in reti sul lato frontale del vano di carico, o in piccoli box chiusi da coperchi. Nell'abitacolo sono previsti sedili in pelle bicolore, cuciture decorative ed elementi cromati; sono stati aggiunti anche tre indicatori supplementari al centro plancia, per visualizzare l'angolo di pendenza e di ribaltamento. Il motore della Amarok Canyon Concept è il 2.0 TDI Biturbo da 180 CV, con 400 Nm di coppia massima disponibile tra 1.500 e 2.250 giri e trazione integrale inseribile 4Motion, dotata di riduttore di coppia e bloccaggio del differenziale nell'asse posteriore.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Prototipi e Concept , Volkswagen , ginevra , veicoli commerciali


Top