dalla Home

Novità

pubblicato il 30 agosto 2006

Mitsubishi Lancer Evo MR - berlina e wagon!

Mitsubishi Lancer Evo MR - berlina e wagon!

Ecco due ghiotte novità... che non vedremo mai ufficialmente in Italia! Infatti, l'ennesimo capitolo della saga Lancer Evolution sarà appannaggio del solo mercato giapponese, anzi, di soli 1500 fortunati giapponesi.
La berlina 4WD top di gamma di Mitsubishi prende il nome di Lancer Evolution IX MR, dove MR sta per Mitsubishi Racing, ed è accompagnata, udite udite, anche dalla station wagon, la Lancer Evolution Wagon MR.

Per entrambe sono previste due versioni, che si differenziano per la tipologia del cambio: per la berlina due comandi manuali, la GSR con un 6 rapporti e la RS con un 5 rapporti destinato anche alle competizioni, mentre per la station abbiamo un 6 marce manuale per la versione GT e un 5 rapporti automatico, con modalità sportiva, per la versione GT-A.

Il motore è il medesimo per i due modelli, il noto 4 cilindri 2 litri turbo con intercooler, ma aggiornato nella turbina, ora il lega titanio-alluminio e di minor diametro per una migliore risposta ai comandi dell'acceleratore, che a seconda delle versioni esprime un diverso potenziale: le berline erogano un potenza di 280 cv a 6500 giri/min. e una coppia di 400 Nm a 3000 giri/min. per la GSR e di 407 Nm a 3000 giri/min. per la RS; per le station, la GT è capace di 280 cv a 6500 giri/min e 392 Nm a 3000 giri/min., mentre la GT-A ha 272 cv a 6500 giri/min e 343 Nm a 3000 giri/min. Inoltre, il propulsore montato sulle Lancer Evolution IX MR GSR/RS può contare sul sistema di fasatura variabile MIVEC (Mitsubishi Innovative Valve timing Electronic Control system), che varia in maniera continua la fasatura delle valvole di aspirazione per migliorare il riempimento dei cilindri agli alti regimi per una maggior potenza, e per ridurre consumo ed emissioni inquinanti alle basse velocità. Questo motore soddisfa ben 2000 norme giapponesi anti-inquinamento.

Anche a livello di chassis, la Lancer Evolution IX MR GSR/RS è stata oggetto di maggiori attenzioni. Il reparto sospensioni può contare su molle Eibach più rigide accoppiate ad ammortizzatori Bilstein e su una altezza da terra ridotta di 10 mm (optional sulla RS).
Il sistema Super AYC (Active Yaw Control) di gestione della trazione integrale è stato rivisto per dare un comportamento ancora più sportivo, combinando maneggevolezza e stabilità. La potenza che può essere trasferita tra le ruote destre e sinistre, tramite un ingranaggio a planetario, è stata incrementata del 10% migliorando la trazione e l'agilità in curva.

All'esterno, è un tripudio di appendici aerodinamiche: quelle frontali sono state estese, riducendo il flusso sotto la vettura e la resistenza all'avanzamento e aumentando il carico aerodinamico, mentre quelle laterali, dalla forma concava, aiutano allo smaltimento dell'aria dagli alloggiamenti delle ruote.
I cerchi di serie sono Enkei da 17 pollici in alluminio, di color argento chiaro, ma sono disponibili come optional i più leggeri BBS, sempre da 17 pollici, con un aspetto metallico molto appariscente. La GSR ha anche i vetri posteriori e il lunotto scuriti. Su tutte, spicca il logo MR rosso brillante.
Quattro i colori disponibili: Cool Silver Metallic, White Pearl, Medium Purplish Gray Mica, e Solid Red.

L'aspetto hi-tech e sportivo è riprodotto anche negli interni: finiture metalliche, protezioni in alluminio sui battitacco con la scritta "LANCER Evolution", sedili Recaro in pelle ed Alcantara con cuciture rosse.

Autore: Alessio Ciarnella

Tag: Novità , Mitsubishi


Top