dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 agosto 2006

Honda mette le ali...

Honda mette le ali...
Galleria fotografica - Ecco il primo HondaJetGalleria fotografica - Ecco il primo HondaJet
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 1
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 2
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 3
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 4
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 5
  • Ecco il primo HondaJet - anteprima 6

Automobili, moto, fuoribordo e per giunta macchine tagliaerbe. Con il "potere dei sogni" ( "The Power of Dream"), Honda Motor è diventata una multinazionale dei motori a 360 gradi. Ma la crescita, e soprattutto la voglia di diversificare la produzione, sembra non essersi esaurita.

Già negli anni Ottanta il colosso nipponico aveva cominciato delle ricerche sui motori per piccoli aeromobili. Ricerche che si sono successivamente intensificate e hanno dato alla luce nel 1993 e nel 1995 ad alcuni prototipi di motori a jet. I primi anni 2000 sono invece serviti per i collaudi in aria e per trovare dei partner tecnici per la produzione di aerei...

Mancava solo una notizia ufficiale: la nascita della Honda Aircraft Company, per la produzione e commercializzazione dell'HondaJet, il primo aereo marchiato Honda, appunto.

La nuova azienda sarà ubicata negli Stati Uniti, che sono poi il principale mercato di destinazione dell'HondaJet. Honda Aircraft Company inizierà a raccogliere gli ordini da questo autunno con l'obiettivo di distribuire il primo HondaJet prodotto in massa nel 2010. L'azienda ne seguirà la produzione, le fasi di certificazione e le attività di marketing.

HondaJet nel suo segmento presenta innovazioni che lo rendono particolarmente efficiente nei consumi, abitabile e con prestazioni elevate. Peculiarità progettuale del modello sembrerebbe essere la posizione dei motori sopra le ali nonché la fusoliera a flusso laminare naturale (Natural Laminar Flow - NLF).

Un bell'apparecchio, anche esteticamente parlando... Purtroppo costerà un bel po' di più delle Honda a quattro ruote che conosciamo!

Autore: Alessandro Lago

Tag: Curiosità , Honda


Top