dalla Home

Novità

pubblicato il 22 agosto 2006

L’assoluto per Peugeot si chiama 908 RC

L’assoluto per Peugeot si chiama 908 RC
Galleria fotografica - Peugeot 908 RCGalleria fotografica - Peugeot 908 RC
  • Peugeot 908 RC - anteprima 1
  • Peugeot 908 RC - anteprima 2
  • Peugeot 908 RC - anteprima 3
  • Peugeot 908 RC - anteprima 4
  • Peugeot 908 RC - anteprima 5
  • Peugeot 908 RC - anteprima 6

I francesi continuano a provare, sperimentare, evolversi nello stile e in questo davvero sono tra i più creativi e coraggiosi nell'intero panorama automobilistico internazionale. Questa volta è Peugeot a presentarsi con una nuova concept chiamata 908 RC, un prodotto creato per superare i limiti, esplorare l'inedito, per cercare di raggiungere l'eccezione nel segmento della grandi berline di lusso.

L'idea di base del progetto 908 RC era di realizzare una limousine che offrisse ai suoi quattro occupanti sensazioni automobilistiche eccezionali, e che avesse al contempo uno stile molto dinamico.

La struttura esterna da origine ad una forma particolarmente bassa, con un frontale molto raccolto, e proporzioni che contribuiscono ad uno stile elegante e sportivo.
Nel frontale, i caratteri propri del Leone sono evidenti in ogni dettaglio a partire dalla straordinaria personalità conferita dai gruppi ottici. I gruppi ottici posteriori, inseriti nelle bombature dei fianchi pronunciati della vettura, utilizzano diodi elettroluminescenti ed integrano un elemento di alluminio lucido che ricorda la forma di un possente artiglio. L'aggressività delle linee posteriori è evidenziata dalla forma della presa d'aria, a sua volta sottolineata da una guarnizione cromata e sostenuta visivamente, su ciascun lato, dai doppi terminali di scarico.

Entrando a bordo di questa concept pare subito evidente come l'ambiente interno sia stato davvero al centro delle attenzioni dei progettisti francesi. Grazie all'abitacolo in posizione avanzata, dovuto alla sua architettura e all'enorme superficie vetrata di 3 m2, gli occupanti sono un tutt'uno con la strada ed il paesaggio. Infatti, la forma particolare del gigantesco parabrezza libera al massimo il campo visivo. Tutte le funzioni del veicolo (radio, lettore MP3, navigatore, climatizzazione a quattro zone separate) sono facilmente controllate a partire da un grande schermo tipo touch screen. I nobili materiali utilizzati per rifinire l'abitacolo sono di altissima qualità; tra questi figurano: inserti in legno di quercia scuro, rivestimenti integrali in pelle grigio ametista, inserti in alluminio lucido, elementi cromati e orologio Bell&Ross.

Meccanicamente 908 RC è dotata di un propulsore che definire eccellente è eufemistico trattandosi dell'HDi FAP® progettato per partecipare alla 24 ore di Le Mans. Quest'HDI altro non è che un dodici cilindri a V di 5,5 litri di cilindrata che eroga prestazioni nell'ordine dei 700 cv di potenza massima e oltre 1200 Nm di coppia. Due filtri attivi antiparticolato, montati al termine dei rispettivi condotti di scarico, garantiscono che il funzionamento del motore avvenga nel rispetto dell'ambiente.

In linea con la tradizione delle concept-car Peugeot, la 908 RC è un esemplare unico progettato dal Centro Design del Marchio che, tra le altre cose, ha curato maniacalmente anche il rendimento aerodinamico della vettura ottenendo infine un eccellente Scx di 0,556.

Il telaio è in materiale composito in carbonio preimpregnato e a nido d'ape in alluminio polimerizzato sotto vuoto in autoclave mentre l'impianto frenante è a quattro dischi in materiale composito di carbonio e ceramica e permettono di risparmiare peso migliorando il rendimento termico. I cerchi sono abbinati a pneumatici Michelin Pilot Sport PS2 255/35 R20 anteriori e 285/30 R21 posteriori.

La 908 RC, se mai verrà prodotta, si rivolgerà ad una clientela alla ricerca di automobili di gamma altissima, abituata a prestazioni di elevato livello, ma soprattutto appassionata di automobili non comuni e della loro storia.

Autore:

Tag: Novità , Peugeot


Top