dalla Home

Novità

pubblicato il 22 agosto 2006

Fiat Grande Punto conquista l'Europeo Rally

Fiat Grande Punto conquista l'Europeo Rally
Galleria fotografica - Grande Punto conquista il Campionato Europeo RallyGalleria fotografica - Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 1
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 2
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 3
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 4
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 5
  • Grande Punto conquista il Campionato Europeo Rally - anteprima 6

Con la vittoria del Rally Vinho da Madeira (Portogallo) la Fiat Grande Punto ufficiale di Giandomenico Basso e Mitia Dotta ha conquistato il Campionato Europeo con tre gare d'anticipo. Un record per la Grande Punto, che al suo primo anno di competizioni e dopo soli cinque mesi dal debutto ha fatto suo un titolo prestigioso e ambìto come quello continentale.

Per Fiat è il quarto Campionato Europeo Rally del suo palmares dopo quelli ottenuti nel 1972, 1975 e 1981. Oltre alla leadership europea, Grande Punto è ancora in corsa per altri due titoli: quello dell'International Rally Challenge, dove ad una gara dal termine è al comando sempre con Basso, e quello del Campionato Italiano Rally, dov'è in testa con Paolo Andreucci.

Dopo aver sfiorato il titolo nella passata stagione, al volante della Punto Super 1600, Basso e Dotta sono i nuovi campioni d'Europa grazie ai brillanti successi archiviati nei precedenti rally di Turchia, Belgio e Bulgaria ai quali si aggiunge il quarto posto della Polonia: quattro vittorie in sei gare rappresentano un ruolino di marcia impressionante, se si considerano i selettivi rally disputati ed i confronti con i più veloci piloti internazionali.

Il Rally Vinho da Madeira si è concluso sabato 5 agosto, sul lungomare di Funchal dopo due tappe, 930 chilometri e 19 prove speciali su tortuose strade asfaltate (285 km a cronometro). La Grande Punto di Basso-Dotta è risultata la più veloce in 11 prove, rimanendo al comando della gara dalla seconda "speciale" fino al traguardo. La Grande Punto ufficiale ha regolato le Mitsubishi di Araujo e Peres.

Sfortunato il giovane Umberto Scandola, sulla vettura privata del progetto giovani Aci-CSAI, che nella penultima prova speciale (mentre occupava il quinto posto assoluto) è stato costretto al ritiro dopo aver danneggiato la sospensione posteriore sinistra in seguito ad una "toccata".
Il prossimo appuntamento del Campionato Europeo Rally è in programma dal 25 al 27 agosto con il Barum Rally Zlin in Repubblica Ceca.Il Rally di Sanremo, dal 14 al 16 settembre, concluderà invece l'International Rally Challenge.

"E' un'esperienza incredibile - ha confessato Basso sul podio - perché per me è il primo titolo importante della carriera. Ci siamo rifatti della vittoria sfiorata l'anno scorso all'ultima gara, ma questa ha qualcosa di più, perché abbiamo contribuito al primo titolo della Grande Punto. Una vettura nata bene, affidabile e veloce su tutti i terreni che abbiamo incontrato. Non sono state gare facili: tutte diverse una dall'altra con percorsi da velocissimi a tortuosi e accidentati. Poi il fatto di confrontarsi ogni volta con i campioni locali, che conoscono bene le strade e hanno a disposizione vetture di altissimo livello. Il titolo è vinto ma la stagione non è finita. Abbiamo ancora tempo per vincere ancora".

Autore: Redazione

Tag: Novità , Fiat


Top