dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 13 febbraio 2012

Mercedes: le cinture di sicurezza con fibbia attiva

Nuova soluzione per proteggere meglio i passeggeri posteriori

Mercedes: le cinture di sicurezza con fibbia attiva
Galleria fotografica - Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attivaGalleria fotografica - Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 1
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 2
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 3
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 4
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 5
  • Mercedes, le cinture di sicurezza con fibbia attiva - anteprima 6

Mercedes sta sviluppando le cinture di sicurezza con fibbie attive per i sedili posteriori che presto giungeranno nella produzione in serie. Questa tecnologia è composta da un motorino elettrico che estende e ritrae automaticamente la fibbia della cintura, consentendo così di ridurre il gioco della cintura su torace e bacino, oltre a fornire maggiore protezione ai passeggeri in caso di spostamenti laterali e longitudinali. Le cinture di sicurezza con fibbia attiva sono dotate di una fibbia mobile che, grazie al motorino elettrico, può essere estratta di 70 mm e ritratta di 40 mm. La fibbia è collegata da un cavo a un dado che scorre, traducendo così la rotazione del motorino elettrico in un movimento lineare. Inoltre, la cintura di sicurezza con fibbia attiva è dotata di una fessura di aggancio illuminata che attira l'attenzione del passeggero. Questa caratteristica è particolarmente utile al buio semplificando l'individuazione della fibbia e l'inserimento della linguetta.

Le fibbie attive sono perfettamente integrate nel sistema di protezione preventiva degli occupanti della vettura, denominato PRE-SAFE. Quando questo sistema entra in funzione durante situazioni di guida critiche, il tensionamento reversibile delle cinture interessa anche i sedili posteriori tramite la funzione di fibbia attiva. I passeggeri ed il sistema di ritenuta vengono quindi a trovarsi nelle migliori condizioni possibili per affrontare eventuali incidenti. Al contrario di quanto avviene per facilitare l'allaccio della cintura, la fibbia si ritrae di circa 40 mm. La funzione reversibile aumenta il tensionamento della cintura sul passeggero fino a 80 mm. Inoltre, essendo posizionata in un punto più basso rispetto all'anca del passeggero, la fibbia della cintura riduce il rischio di scivolamento del bacino sotto la cintura. La maggiore protezione offerta da questo sistema riduce le sollecitazioni a carico dei passeggeri in caso di incidente. La cintura con fibbia attiva è destinata a sostituire il pretensionatore pirotecnico che si attiva in caso di impatto effettivo, di serie ormai da molti anni su tutti i sedili posteriori delle vetture Mercedes.

Autore: Dario Montrone

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , sicurezza stradale


Top