dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 9 febbraio 2012

Neve: la situazione viabilità al centro sud

Gli aggiornamenti Anas in vista delle nevicate delle prossime ore

Neve: la situazione viabilità al centro sud
Galleria fotografica - Neve a RomaGalleria fotografica - Neve a Roma
  • Neve a Roma - anteprima 1
  • Neve a Roma - anteprima 2
  • Neve a Roma - anteprima 3
  • Neve a Roma - anteprima 4
  • Neve a Roma - anteprima 5
  • Neve a Roma - anteprima 6

Dopo l'ondata di maltempo che ha investito nei giorni scorsi soprattutto il settentrione, la neve colpirà nelle prossime ore gran parte del centro sud. Secondo l'Anas, attualmente le precipitazioni nevose sono particolarmente intense in Basilicata, Puglia e Calabria, mentre pioggie e neve sono previste nelle prossime ore su Lazio, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia e, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali della Sardegna. Questa la situazione regione per regione.

MARCHE E UMBRIA
In Umbria e delle Marche a partire dalla serata di ieri è stata riaperta la statale 73/bis, chiusa a causa delle avverse condizioni meteorologiche nel tratto di valico di Bocca Trabaria dal 3 febbraio scorso. Tutte le altre strade statali dell'Umbria e delle Marche sono al momento transitabili senza criticità. All'altezza dei valichi appenninici, per la presenza dei mezzi sgombraneve e spargisale Anas in azione, sono possibili alcuni rallentamenti.

ABRUZZO
Al momento, in Abruzzo, sono chiuse le strade statali 5 "Tiburtina", dal km 135,000 (Collarmele) al km 155,700 (Castel di Ieri); la strada statale 696, dal km 0,000 (Tornimparte) al km 18,000 (loc. Crocetta di Campo Felice); la NSA 253 "Variante di Rocca Pia" per una slavina dal km 1,900 al km 3,000. E' regolarmente transitabile, invece, la strada statale 690, nel tratto compreso tra Avezzano (km 0,000) e Sora (km 41,700), interessata nei giorni scorsi da intense nevicate. Il traffico potrebbe subire rallentamenti a causa dell'attività dei mezzi sgombraneve Anas in azione.

BASILICATA
In Basilicata, continuano le nevicate, anche se meno intense, sulla provincia di Potenza. Rimangono chiusi i tratti della strada statale 95, dal km 6,000 al km 14,000 per neve; della strada statale 7, dal km 395,500 (Pescopagano) al km 404,500 (Castelgrande). In provincia di Matera, le strade risultano regolarmente transitabili senza obbligo di catene o pneumatici da neve.

CALABRIA
In Calabria, risultano fruibili tutte le strade Anas. In alcuni tratti delle strade statali 660 "di Acri" (dal km 22,000 al km 43,40), 182 "delle Serre" (dal km 60,400 al km 75,000), 177 "Silana" (dal km  0,000 al km 45+000), 108/Bis (dal km   9,000 al km 55+200), 107 "Silana" (dal km 53,000 al km 83,000); 481 (dal km 14,300 al km 32,000), 531 (dal km 11,000 al km 15,000). Lungo la 182 "delle Serre", inoltre, risulta un restringimento di carreggiata a causa della neve dal km 40,500 al km 51,000. Nel tratto calabrese dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria è stato revocata la limitazione al transito per i mezzi pesanti. Resta, comunque, l'obbligo di catene a bordo per
tutti i mezzi in transito tra Contursi (Salerno) e Falerna (Catanzaro).

CAMPANIA
In Campania, restano chiuse  la strada statale 303 "del Formicoso", tra il km 0,000 ed il km 20,500 e la strada statale 425 tra il km 0,000 ed il km 8,510. Grazie all'incessante lavoro del personale dell'Anas sono state riaperte, infatti, la strada statale 90, tra il km 33,500 ed il km 35,500; la strada statale 90/bis, tra il km 30,000 ed il km 45,500 e la strada statale 212, tra il km 41,000 ed il km 49,670, precedentemente chiuse al transito a causa delle intense nevicate abbattutesi sull'avellinese, sul beneventano e sul casertano.

MOLISE
In Molise, le strade della rete Anas sono tutte transitabili, ad esclusione del tratto della strada statale 87 "Sannitica" dal km 150,700 al km 180,000, in località Ripabottoni (CB), chiusa al traffico precauzionalmente a causa di una bufera di neve in atto. Sulle strade obbligo di transito con catene o pneumatici da neve.

PUGLIA
In Puglia rimane chiusa la strada statale 90, a causa della neve, tra il km 48,320 al km 67,200, ove i mezzi spargisale e spazzaneve dell'Anas sono in azione, in collaborazione con la Protezione Civile e l'Esercito Italiano.

SICILIA
In Sicilia è stata riaperta ieri - in entrambe le direzioni - la strada statale 289 "Di Cesarò" nel tratto compreso tra il km 15,000 (San Fratello) e il km 52,000 (Cesarò), chiusa in precedenza a causa delle forti precipitazioni nevose.

Autore:

Tag: Attualità , auto europee , pneumatici invernali


Top