dalla Home

Test

pubblicato il 7 febbraio 2012

Nuova BMW Serie 3, anima sincera

In pista a Vallelunga con la 320d da 184 CV, la 335i da 306 CV e la 328i da 245 CV

Nuova BMW Serie 3, anima sincera
Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 3 - IL TESTGalleria fotografica - Nuova BMW Serie 3 - IL TEST
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 3 - IL TEST - anteprima 6

Una Vallelunga imbiancata, con il nastro d'asfalto incuneato tra due ali di neve, ha fatto da insolita cornice alla presentazione nazionale della nuova Serie 3. Il modello trainante della produzione BMW, che da solo copre mediamente circa un terzo delle vendite, giunge al sesto capitolo di una storia nata nel lontano 1975, con un'anomala berlina due porte che ha saputo tramandare a 12,5 milioni di esemplari venduti un'anima sportiva che ora rappresenta un patrimonio genetico di inestimabile valore. Una costola da cui sono nate anche le varie station, cabriolet, compact e coupé sempre sul podio delle vendite nelle rispettive categorie.

UNA DI FAMIGLIA
In ossequio alla ormai consolidata lievitazione che si registra ad ogni rinnovamento di gamma, rispetto alla versione precedente guadagna 93 mm in lunghezza, di cui 50 riservati all'incremento del passo, 37 mm nelle due carreggiate e solo 9 mm in altezza. Si apprezza immediatamente l'equilibrio delle proporzioni presente in questa nuova Serie 3: da qualsiasi angolazione la si osservi non mostra punti deboli ed inoltre, ad un esame più attento, sfoggia una serie di particolari che la rendono unica pur nel rispetto di un family feeling vincente, come il doppio rene in rilievo che sfrutta la simbiosi con i gruppi ottici per creare una sorta di effetto tridimensionale, mentre la forma bombata del cofano anteriore riporta alla mente la recente Serie 1 e prima ancora la Z4.

PIU' GRANDE ANCHE DENTRO
Dal solito posto di guida ergonomicamente ineccepibile si possono manovrare in maniera semplice ed intuitiva tutti i comandi presenti sulla consolle e sul tunnel posto tra i sedili anteriori. Il nuovo display del navigatore sembra galleggiare sulla plancia, ben visibile e per nulla invadente sia stilisticamente che visivamente durante la marcia. Le accresciute dimensioni esterne hanno giovato all'abitabilità ed alla capacità di carico, mentre rimane poco agevole l'accesso ai posti posteriori.

IN PISTA
La pista rappresenta un esame severo per le vetture stradali, ma la nuova Serie 3 si è dimostrata particolarmente a suo agio anche in condizioni climatiche avverse, con temperature prossime allo zero e asfalto misto asciutto-bagnato-ghiacciato particolarmente infido. Aiutati dal solito sterzo tipicamente BMW abbiamo subito preso confidenza con un avantreno che permette inserimenti in curva rapidi e precisi. Mantiene con facilità le traiettorie impostate grazie anche alle doti di un retrotreno molto saldo, tanto che il sovrasterzo emerge solo a richiesta. L'auto trasmette una grande sensazione di rigidità torsionale e digerisce con disinvoltura anche i trasferimenti di carico nei rapidi cambi di direzione. Grande sincerità nelle reazioni, comportamenti sempre prevedibili e grande feeling con l'asfalto permettono di ricavare soddisfazioni inaspettate per una berlina che sa anche e soprattutto essere confortevole nell'uso quotidiano. Tutte le Serie 3 dispongono del Driving Experience Control, che permette, tramite un pulsante posizionato vicino alla leva del cambio, di variare il comportamento dinamico della vettura: Comfort, Sport, Sport+ ed Eco Pro agiscono sulla risposta dei sterzo, acceleratore, DSC e cambio automatico, con l'ultima opzione volta a favorire esclusivamente il contenimento dei consumi fino a quando la corsa del pedale dell'acceleratore non supera il 70% della sua corsa.

TRE MOTORI ALLA PROVA
Tutte e tre le motorizzazioni testate erano dotate dell'ottimo cambio automatico ad 8 rapporti, unità ben nota e già apprezzata anche su altri modelli della Casa Tedesca, con paddles posizionati dietro al volante. La 320d da 184 CV conferma le sue doti : grandi prestazioni unite a consumi da utilitaria e, cosa particolarmente gradita in pista, un allungo consistente oltre il regime di potenza massima. La 335i da 306 CV ha subito messo in mostra un carattere più scorbutico, con reazioni più secche e decise, dovute alla maggior potenza ed a una gommatura più estrema. Comunque bastano poche curve per entrare in sintonia con quella che per il momento, in attesa dell'immancabile versione "M", è la punta di diamante della Serie 3. La novità 328i, con un 4 cilindri a benzina da 245 CV racchiusi in 2.000 cc, forte di una coppia piatta e corposa che soddisfa in pista con le sue prestazioni e in strada con i suoi consumi ridotti, può veramente rappresentare una valida alternativa agli imperanti turbodiesel di pari potenza. In listino anche la 320d Efficient Dynamics, portabandiera della lotta ai consumi che sarà particolarmente apprezzata dai macinatori di km.

DA 37.050 EURO
Disponibile dall'11 Febbraio nelle versioni Base, Sport, Modern e Luxury, tutte ampiamente personalizzabili con la consueta interminabile lista degli optional, la nuova Serie 3 parte dai 37.050 euro delle diesel, seguite dai 38.950 euro della 328i e dai 45.850 euro della 335i.

Scheda Versione

Bmw Serie 3 Berlina
Nome
Serie 3 Berlina
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Giovanni Ceccarelli

Tag: Test , Bmw , auto europee , nuovi motori


Listino Bmw Serie 3

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
316d posteriore diesel 116 2.0 5 € 31.400

LISTINO

316i posteriore benzina 136 1.6 5 € 31.450

LISTINO

318i posteriore benzina 136 1.5 5 € 31.550

LISTINO

316d Business Advantage posteriore diesel 116 2.0 5 € 33.100

LISTINO

318i Business Advantage posteriore benzina 136 1.5 5 € 33.250

LISTINO

316i Sport posteriore benzina 136 1.6 5 € 33.620

LISTINO

316d Modern posteriore diesel 116 2.0 5 € 34.020

LISTINO

316i Modern posteriore benzina 136 1.6 5 € 34.520

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top