dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 febbraio 2012

Nissan studia il riutilizzo delle batterie della Leaf

Per questo scopo è stata siglata la partnership con ABB

Nissan studia il riutilizzo delle batterie della Leaf
Galleria fotografica - Nissan LeafGalleria fotografica - Nissan Leaf
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 1
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 2
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 3
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 4
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 5
  • Nissan Leaf - TEST - anteprima 6

Uno dei problemi principali che impedisce la diffusione delle auto elettriche è lo stoccaggio delle batterie alla fine del ciclo di primo utilizzo che dura dieci anni. A tal proposito, Nissan ha deciso di avviare una partnership con la società energetica ABB per valutare le possibilità di riutilizzo delle batterie agli ioni di litio della Leaf, auto elettrica prodotta su larga scala per il mercato mondiale e vincitrice dell'ambito premio "Car of the Year" nel 2011. Nel progetto sono coinvolte anche 4R Energy e Sumitomo Corporation of America.

Le batterie agli ioni di litio della Leaf potrebbero essere riutilizzate nell'uso domestico, in quanto permetterebbero di immagazzinare energia dalla rete elettrica nei momenti di basso utilizzo, restituendola alla rete nei periodi di picco della domanda, migliorandone così le prestazioni o consentendo di fornire energia in caso d'interruzione della corrente. Infatti, dopo i canonici 10 anni di utilizzo su un'auto, le batterie agli ioni di litio hanno una capacità di almeno 50 kWh, sufficiente a fornire corrente elettrica a 30 abitazioni per un'ora. Inoltre, hanno una capacità energetica pari al 70%, ovvero superiore a quelle utilizzate su pc e cellulari, quindi potrebbero essere utilizzate nelle reti intelligenti "Smart Grid" che presto saranno installabili nelle abitazioni, al fine di interagire con la rete delle fonti di energia rinnovabile, come quella eolica o solare, per migliorare l'efficienza dei consumi energetici.

Autore: Dario Montrone

Tag: Curiosità , Nissan , auto giapponesi , auto elettrica


Top