dalla Home

Mercato

pubblicato il 31 gennaio 2012

Ford Focus 1.0 EcoBoost, piccoli motori crescono

Parola d’ordine efficienza: 3 cilindri, fino a 125 CV e 25 km/litro. Ma non è un Diesel

Ford Focus 1.0 EcoBoost, piccoli motori crescono
Galleria fotografica - Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoostGalleria fotografica - Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 1
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 2
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 2
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 3
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 4
  • Nuova Ford Focus 1.0 EcoBoost - anteprima 5

La tecnologia motoristica evolve e la filosofia del downsizing guida la progettazione dei motori del futuro, ripresentando (involontariamente) scenari provenienti dal recente passato. L'avvio delle vendite in Gran Bretagna della Ford Focus 1.0 EcoBoost, con motore turbo 3 cilindri a iniezione diretta di benzina, riporta infatti alla mente auto come la Fiat Tipo 1.1 Fire (54 CV), Fiat Bravo 1.2 16V (80 CV) o Opel Astra 1.2 16V (75 CV). Il ritorno alle piccole cilindrate abbraccia così nuovamente il segmento C, dopo che propulsori come il TwinAir hanno estremizzato i concetti del downsizing fra citycar e utilitarie. Il terzo componente della famiglia EcoBoost della Ford - il 1.0 affianca il 2.0 da 240 CV e il 1.6 da 150 CV (di cui potete leggere la prova su strada) - è in vendita da fine febbraio Oltremanica con due livelli di potenza (100 o 125 CV), percorrenze di 25,04 e 24,02 km/litro rispettivamente (corrispondenti a 3,99 e 4,16 litri/100 km) ed emissioni di 109 e 114 g/km. Il prezzo di partenza per il Regno Unito è fissato in16.723 euro.

Il blocco della testata dei cilindri potrebbe poggiare su un foglio di carta formato A4: questo rende l'idea di come il 1.0 EcoBoost sia il motore di serie con la più alta densità di potenza mai costruito da Ford. Nella variante più prestazionale il 3 cilindri turbo sviluppa 125 CV e una coppia di 170 Nm, costante fra 1.400 e 4.500 giri/min, con un picco di 200 Nm garantito dalla funzione di overboost. I 200 ingegneri che hanno sviluppatoquest'unità a Dunton e Dagenham (UK) hanno prestato particolare attenzione al miglioramento dell'efficienza termica (ricordiamo che in media un motore "spreca" in calore il 70-75% di energia) e alla riduzione degli attriti fra le parti in movimento, specialmente nel funzionamento a freddo. Il listino britannico della Focus vede il nuovo motore posizionarsi 299 euro al di sopra del 4 cilindri 1.6 Zetec aspirato da 125 CV. Successivamente, la Casa dell'Ovale Blu monterà il piccolo turbo a benzina sotto il cofano dei modelli C-Max e C-Max7, oltre che della nuova B-Max.

Autore:

Tag: Mercato , Ford , auto europee , ginevra , nuovi motori


Top