dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 27 gennaio 2012

Sciopero treni venerdì 27 gennaio

Non ci sono alternative. Per oggi l'auto è l'unico mezzo di trasporto

Sciopero treni venerdì 27 gennaio

L'automobilista italiano non ha scelta. Se vuole spostarsi oggi deve prendere la macchina perché è in corso lo sciopero dei trasporti. Fermi i mezzi pubblici nelle principali città e non garantiti i percorsi ferroviari. Trenitalia comunica che dalle ore 21:00 di giovedì 26 gennaio alle 21:00 di venerdì 27 gennaio, "a causa dello sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, i treni potranno subire cancellazioni o variazioni". "I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato di norma arrivano comunque alla destinazione finale se questa è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale - dice ancora Trenitalia - ; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale".

TRENI A LUNGA PERCORRENZA
Per i treni a lunga percorrenza Trenitalia ha predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero. Sul sito H2Roma è possibile consultare il programma di circolazione dei treni.

TRENI REGIONALI
Trenitalia garantisce il servizio essenziale per i treni regionali ovvero dalle ore 6:00 alle 9:00 e dalle 18:00 alle 21:00. "L'agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell'inizio e dopo la sua conclusione", si legge sul sito Trenitalia.

LEONARDO EXPRESS
Durante lo sciopero di oggi, venerdì 27 gennaio, resta garantito anche il collegamento fra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il treno "Leonardo Express" o con autobus sostitutivi. Per informazioni indichiamo il numero verde 800-892021, attivo fino alle 12:00 di sabato 28 gennaio 2012.

MEGLIO TENERSI COSTANTEMENTE AGGIORNATI
Trenitalia informa che "poiché in corso di sciopero potrebbero anche verificarsi variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), i clienti sono invitati a prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione". Suggeriamo a tutti coloro che per oggi non possono rinunciare al treno di visitare la pagina web su cui sono riportati i treni Trasporto Locale garantiti in caso di sciopero.

Autore:

Tag: Attualità , trasporto pubblico , scioperi


Top