dalla Home

Novità

pubblicato il 3 agosto 2006

Nuova C4 Picasso: la terza monovolume

Nuova C4 Picasso: la terza monovolume

Al prossimo salone mondiale dell'automobile di Parigi 2006, Citroën presenterà in anteprima C4 Picasso, monovolume compatta a sette posti che completerà la gamma oggi in listino. Per stile, dimensioni, abitabilità, e modularità, la nuova C4 Picasso rappresenta il completamento della gamma delle monovolume Citroën, che conta ora tre modelli distinti e complementari: Xsara Picasso e C4 Picasso, le monovolume compatte, e C8, la grande monovolume.

L'ultima nata della Casa d'oltralpe propone una ottima visibilità grazie a soluzioni innovative come il "wide angle screen" (parabrezza panoramico grandangolare) di serie, che raddoppia la visibilità della strada, infatti l'angolazione di visibilità verticale passa a 70°, invece dei 35° delle monovolume tradizionali. Inoltre la visibilità dalla 3/4 anteriore è aumentata, grazie alle ampie dimensioni dei finestrini e ai montanti più sottili. Non bisogna poi dimenticarsi del tetto panoramico in vetro, il più grande proposto attualmente sul mercato delle monovolume compatte (1,04 m2), che porta la superficie vetrata complessiva a 6,4 m2.

Quando il giorno volge al termine la luce interna rimane comunque largamente disponibile anche di notte grazie alle numerose fonti luminose: i punti luce sotto al cruscotto, nei pannelli delle porte e nel padiglione, diffondono una luce soffusa nell'abitacolo. I passeggeri dispongono inoltre di pratici faretti di lettura sugli schienali dei sedili anteriori, e di vani nei pannelli delle porte anteriori, che si illuminano automaticamente avvicinando la mano, per facilitare la ricerca di oggetti.

Le novità che riguardano l'abitacolo partono dal posto guida, forte di un ergonomia migliorata. Il comando del cambio, pilotato a 6 rapporti o automatico, si trova sul volante con un selettore attuabile grazie a levette posizionate sul piantone dello sterzo. Il comando del freno di stazionamento elettrico automatico ubicato sul cruscotto ha permesso di eliminare la leva del freno a mano tra i sedili anteriori, facendo guadagnare ulteriore spazio.

I tecnici francesi hanno dedicato molta attenzione all'abitabilità di C4 Picasso. Grazie alla struttura e alle dimensioni (4,59 m di lunghezza, 1,83 m di larghezza e 1,66 m di altezza), questa nuova monovolume può accogliere sette passeggeri. I tre sedili della seconda fila sono della stessa larghezza (con fissaggi Isofix sui tre sedili) e il pianale piatto facilita i movimenti nell'abitacolo. Molto capace anche il vano bagagli: nella configurazione tradizionale il volume di carico equivale a 576 litri mentre, quando tutti i sedili sono ripiegati, il volume massimo che è possibile ottenere è pari a 1.951 litri.

Meccanicamente C4 Picasso sarà inizialmente equipaggiata col 2 litri benzina da 143 cv e, sul fronte dei diesel, con i 1.6 HDi 110cv FAP e 2.0 HDi 138cv FAP. Il cambio manuale pilotato a 6 rapporti consente a C4 Picasso prestazioni e un confort di guida di alto livello oltre ad una riduzione dei consumi, propria dei cambi pilotati, dell'ordine del 4-5%, e una riduzione delle emissioni di CO2 di 5 g per km.

Chi sceglie Citroen generalmente è a conoscenza del grande confort di marcia offerto da sempre dalle vetture del marchio. C4 Picasso non fa eccezione e la sospensione pneumatica montata sull'assale posteriore offre numerosi vantaggi, permettendo di conservare un assetto costante con qualunque carico lasciando inalterato il confort di guida.

La dotazione accessoristica disponibile su C4 Picasso comprende vetri laterali stratificati, un rilevatore automatico della qualità dell'aria con diffusore integrato di fragranze, schermi video integrati nei sedili della fila 1 con cuffie ad infrarossi e lettore DVD e sistema HiFi con 8 altoparlanti ripartiti nell'abitacolo e un lettore MP3.

I dati riguardanti prezzi e date di commercializzazione verranno divulgati nelle prossime settimane.

Scegli Versione

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top